• Come fotografare eclissi solari e lunari

    Come fotografare le eclissi solari e lunari

    Le eclissi solari e lunari sono lo spettacolo naturale per eccellenza e hanno affascinato l'umanità per decenni - non c'è da meravigliarsi che siano sempre stati un soggetto amato dagli appassionati di fotografia. Tuttavia, bisogna essere particolarmente ben preparati per immortalare un tale spettacolo e ottenere delle belle foto. Sapevi che quest'anno ci sarà sia un'eclissi lunare che una solare in Svizzera? ifolor ha raccolto i migliori consigli fotografici per aiutarti a ottenere fantastici scatti delle eclissi solari e lunari e trasformare le tue foto in un successo completo. Lasciati ispirare!

    Cosa succede durante un'eclissi solare o lunare?

    Sole, luna e terra - questa costellazione cosmica di tre corpi celesti è la causa di due eventi astronomici molto speciali: le eclissi solari e lunari. Un'eclissi solare si verifica quando il sole, la terra e la luna sono allineati e la luna copre il sole. Solo una eclissi solare su tre è totale e il sole è completamente coperto dalla luna. Sono più comuni le eclissi solari parziali, in cui solo una parte del disco solare non è visibile. In un'eclissi lunare, invece, la terra si trova tra il sole e la luna. Questo significa che la luna è oscurata dalla terra - la luce del sole non riesce a colpire direttamente la luna - e la luna è quindi all'ombra della terra. Anche in questo caso si può distinguere tra eclissi lunari totali e parziali, dove la luna è completamente o parzialmente coperta. Grazie all'atmosfera terrestre, durante un'eclissi totale la luna solitamente riceve una sorta di "illuminazione residua", che le conferisce un bagliore rossastro, arancione o marrone. Questo fenomeno è chiamato luna rossa ed è un evento straordinario, soprattutto per i fotografi! Sia le eclissi lunari che quelle solari sono spettacoli naturali rari. In media, ogni anno si verificano circa due eclissi solari e tra due e quattro eclissi lunari e sono visibili sempre e solo da una parte specifica della terra e mai in tutto il mondo.

    Quando avranno luogo le prossime eclissi lunari e solari in Svizzera?

    Gli svizzeri sono fortunati quest'anno: nel 2022 in Europa centrale dovrebbero essere visibili sia un'eclissi solare che una lunare. Infatti, la prossima eclissi lunare molto visibile sarà un'eclissi totale, che potrà essere osservata il 16 maggio 2022 nelle prime ore del mattino. Il 25 ottobre 2022 si verificherà un'eclissi solare parziale che coprirà tra il 15 e il 35 per cento del sole, a seconda del punto di osservazione. Quindi, se vuoi immortalare un'eclissi lunare o solare, segui i nostri suggerimenti e sarai pronto a scattare foto perfette in qualunque circostanza!

    Fotografare l'eclissi solare: i nostri migliori consigli per delle belle foto

    Il primo requisito per ottenere delle belle foto di un’eclissi solare sono delle buone condizioni meteorologiche. Se il tempo è dalla tua parte, ti consigliamo di iniziare a preparare la tua attrezzatura fotografica con circa mezz'ora d’anticipo. Segui queste raccomandazioni per ottenere delle foto di successo:

    Fotografare l'eclissi solare: i nostri migliori consigli per delle belle foto

    Consiglio n. 1: proteggi il sensore ottico

    Tutti sanno che guardare direttamente il sole è dannoso per gli occhi. Questo vale anche per un'eclissi solare e bisogna tenerne conto quando si fotografa. Poiché il sensore della macchina fotografica reflex a obiettivo singolo è altamente sensibile e anche una breve esposizione al sole può danneggiarlo, servono non solo occhiali speciali per proteggere la tua vista, ma anche un filtro solare per l'obiettivo. Questo può facilmente essere applicato davanti all'obiettivo per evitare che i raggi entrino nella fotocamera. Visto che i filtri solari sono solitamente abbastanza costosi, puoi farne uno fai-da-te con della pellicola di protezione solare e del cartone. Un'alternativa poco costosa è comprare un buon filtro a densità neutra in un negozio specializzato. Assicurati di usare un filtro con fattore 5x (100.000). Filtri più deboli o più forti lasciano passare troppa o troppo poca luce attraverso l'obiettivo. Inoltre, è importante non guardare mai direttamente nel mirino della macchina fotografica: pochi secondi sono sufficienti a bruciare la retina.

    Consiglio n. 2: usa il teleobiettivo

    Quando pensiamo alle immagini delle eclissi solari, ci vengono in mente soprattutto foto con un sole di dimensioni molto grandi. Per questo, un teleobiettivo è essenziale - raccomandiamo un obiettivo con una lunghezza focale di almeno 200mm o 400mm. In questo modo ci si può avvicinare sufficientemente all'eclissi e il risultato è un'immagine a pieno formato. Un treppiede non è d’obbligo, ma può agevolare molto la fotografia dell'eclissi, soprattutto se si utilizza un teleobiettivo pesante.

    Consiglio n.3: le giuste impostazioni della fotocamera

    Poiché il sole, nonostante il filtro, è comunque molto luminoso, si può lavorare con tempi di esposizione brevi quando si fotografa un'eclissi solare. È meglio iniziare con un tempo di esposizione leggermente più lungo e accorciarlo sempre più, man mano che il sole viene coperto. Per quanto riguarda la sensibilità alla luce, si dovrebbe sempre impostarla bassa (per esempio ISO 100 a 200). È possibile impostare l'apertura dell'obiettivo da F/8 a F/11. Tieni presente che potresti aver bisogno di regolare le tue impostazioni nel corso dell'eclissi, in quanto le condizioni di luce possono cambiare rapidamente. Per scattare delle belle foto, è comunque consigliabile disattivare la messa a fuoco automatica e scattare in messa a fuoco manuale all'infinito. Il bilanciamento del bianco può essere lasciato in automatico. Per finire, se come formato delle immagini scegli RAW potrai scattare delle foto davvero eccellenti dell'eclissi solare!

    Come fotografare un’eclissi lunare

    Ecco alcuni consigli utili per scattare foto perfette di eclissi lunari. La prima cosa da fare è scegliere un luogo di osservazione buio con una buona visibilità, lontano dalle grandi città. Oltre alle condizioni atmosferiche, l'attrezzatura giusta e le impostazioni della macchina fotografica giocano un ruolo decisivo per ottenere il miglior scatto possibile di un'eclissi lunare:

    Come fotografare un’eclissi lunare

    1. Condizioni meteorologiche :un cielo stellato rappresenta il punto di partenza ideale per delle belle foto di eclissi lunari. Qualche nuvola leggera può creare effetti particolari e aggiungere un alone mistico - tuttavia troppe nuvole rendono la fotografia impossibile.

    2. Attrezzatura: per fotografare un'eclissi lunare dovresti scegliere un teleobiettivo con una lunghezza focale di almeno 200mm. Un treppiede e uno scatto remoto assicurano che le tue foto siano nitide. Per l'eclissi lunare non hai necessariamente bisogno di un filtro speciale per la macchina fotografica.

    3. Impostazionia seconda della quantità di luce che vedi attraverso il mirino della fotocamera, puoi scegliere un ISO tra 400 e 800 - con i modelli più recenti anche fino a 1.600. Se vuoi immortalare la luna intera a fuoco, dovresti impostare l'apertura almeno a f/5.6, ma per una profondità di campo minore puoi scegliere un'apertura più piccola. Come per l'eclissi solare, non c'è un limite di tempo specifico per l'esposizione. Ricorda solo che meno luce c’è, più il tempo di esposizione può essere lungo.

    Bellissima idea regalo: crea un fotolibro o una decorazione murale delle eclissi

    Che tu sia un amante della natura o un astrofilo, puoi realizzare un regalo unico in pochissimo tempo: un fotolibro o una decorazione murale delle eclissi fatto in casa che piacerà sicuramente alla tua famiglia e ai tuoi amici. Scegli le migliori foto dell'eclissi solare o lunare e mostra le tue abilità in una piccola collezione. ifolor ti augura un sacco di divertimento nel fotografare e creare!

    Altri contributi