Sottobicchieri 25% - Ordinare ora!

Esempio di album scrapbook con decorazioni a tema viaggio

Scrapbooking – L’arte di conservare i ricordi

Come combinare in modo creativo foto, scritte e souvenir

Quante volte vi è capitato, al temine di una festa in famiglia o di un viaggio, di ritrovarvi sommersi, oltre alla marea di foto che avete scattato, di piccoli souvenir come biglietti d’ingresso alle attrazioni, inviti o segnaposti? Lo “scrapbooking”, l’ultima grande novità per gli amanti degli hobby fai da te, è il modo perfetto per conservare e presentare in modo creativo questi piccoli cimeli.

L’hobby dello scrapbooking, di grande tendenza negli Stati Uniti, consiste nel creare un album personalizzato combinando le classiche foto con souvenir, adesivi e scritte colorate. Gli scrapbook non sono un semplice contenitore di fotografie, ma un album in cui raccontare le proprie esperienze con l’aiuto di materiali decorativi e memorabilia.

Scrapbooking: da dove iniziare?

Il primo passo per creare uno scrapbook è scegliere l’album adatto. In genere, vengono utilizzati i raccoglitori ad anelli, in quanto è possibile estrarre le singole pagine per decorarle più facilmente. Se preferite, potete utilizzare anche album fotografici o agende già rilegati, anche se hanno lo svantaggio di offrire minore libertà di progettazione e di avere un numero fisso di pagine.

Se avete optato per un raccoglitore ad anelli, potete scegliere anche i cartoncini da utilizzare per le pagine: non ci sono regole, vanno bene sia cartoncini di un unico colore, sia di vari tonalità e motivi. Nella maggior parte dei negozi di bricolage se ne possono trovare di tutti i tipi, da quelli più semplici e neutri, a quelli decorati con vari motivi. I cartoncini vi serviranno non solo come pagine per il vostro album, ma anche per ritagliare svariati elementi decorativi.

Materiali per realizzare uno scrapbook fai da te

Inoltre, avrete bisogno di:

  • fotografie
  • souvenir: ad esempio biglietti d’ingresso ai monumenti, inviti, piantine delle città, volantini, ecc.
  • adesivi abbinati al tema del vostro scrapbook
  • vari elementi decorativi, come lettere e decorazioni di cartone o legno, nastri di stoffa, piccole ghirlande di bandierine e simili
  • washi tape – per incollare e decorare le vostre foto
  • colla a pH neutro: le colle a nastro e i timbri colla sono particolarmente adatti per ottenere un risultato pulito
  • pennarelli o matite colorate
  • forbici e righello

Consiglio

Se volete abbellire il vostro scrapbook con souvenir o piccoli oggetti, come pietre e conchiglie, vi consigliamo di utilizzare una pistola di colla a caldo per attaccarli. Accertatevi inoltre che gli elementi decorativi non siano troppo grandi o spessi.

Scegliere le decorazioni fotografiche per lo scrapbook

A differenza di un normale album fotografico, non dovreste riempire lo scrapbook con troppe immagini. Al contrario: alcune pagine possono contenere anche una sola foto, incorniciata da altri souvenir ed elementi decorativi.

Per realizzare il vostro scrapbook potete utilizzare le foto digitali, preferibilmente nei formati più piccoli (9, 10 o 11 centimetri), in modo da lasciare spazio a sufficienza anche per le altre decorazioni.

Le Square Print e le Retro Print di ifolor sono un’ottima alternativa alle classiche stampe digitali. In particolare, le Retro Print conferiscono al vostro album un fascino speciale grazie al loro look nostalgico in stile polaroid. Altro vantaggio: il bordo bianco sotto la foto è perfetto per aggiungere descrizioni e didascalie.

Potete inoltre arricchire le pagine con adesivi fotografici, rotondi o rettangolari a vostra scelta, combinando così foto e decorazioni in un solo elemento.

Diversi prodotti fotografici per realizzare uno scrapbook: foto digitali, Retro Print e adesivi fotografici

Consiglio

Quando ordinate i prodotti fotografici, dovete avere già in mente la disposizione del vostro scrapbook. Per le immagini a cui volete dare risalto, utilizzate stampe digitali o Retro Print. Le foto che invece mostrano alcuni dettagli della foto principale possono essere utilizzate come adesivi fotografici per decorare la pagina.

Organizzare le pagine di uno scrapbook

Prima di iniziare con la fase di assemblaggio, preparate tutti i materiali e le foto che vi occorrono. Decidete dunque quali immagini andranno a riempire la prima pagina: per evitare un effetto confuso, limitatevi ad un massimo di quattro foto per pagina.

Consiglio

Il numero delle foto dipende dalla quantità di oggetti e souvenir che volete utilizzare come decorazione. Più souvenir volete aggiungere alla singola immagine, minore deve essere il numero di fotografie per ciascuna pagina.

A questo punto, potete disporre e organizzare tutte le foto e gli oggetti sulla pagina. Vi consigliamo di segnare prima con la matita la posizione in cui desiderate inserire foto, biglietti d’invito ecc. Non appena avrete stabilito la disposizione di tutti gli elementi, non vi resta che incollarli sul foglio utilizzando, in base al materiale, colla a nastro, washi tape o colla a caldo.

Ora è arrivato il momento di arricchire l’album. A seconda del cartoncino che avete scelto per lo sfondo, ci sono diverse possibilità. Se avete optato per dei cartoncini decorati, è consigliabile non esagerare con gli abbellimenti. Se invece vi siete decisi per uno sfondo monocromatico, potete far risaltare maggiormente le vostre foto ritagliando una cornice da un altro cartoncino di una tinta abbinata. Potete sfruttare questi cartoncini anche per dare vita a tanti altri elementi decorativi, ritagliando cuori, stelle, triangoli o simili. Anche le ghirlande DIY sono un’ottima idea per abbellire il vostro scrapbook e dargli un aspetto più tridimensionale.

“Un’immagine vale più di mille parole”: così recita un popolare detto. In questo caso però, parole, citazioni e aforismi possono sottolineare e rafforzare ciò che viene espresso dalle immagini. Che ne dite allora di realizzare alcune scritte utilizzando lettere in cartone o in legno oppure, perché no, le lettere del gioco Scrabble? Se volete aggiungere un testo più lungo, allora è meglio stamparlo o scriverlo a mano con una bella grafia. Se preferite optare per la seconda variante, vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo sul tema dell’handlettering.

Esempio di album scrapbook realizzato con decorazioni estive

Conclusione

Esistono milioni di occasioni adatte a realizzare uno scrapbook: dai viaggi, durante i quali collezioniamo sempre tantissimi ricordi e souvenir, alle feste e celebrazioni, fino agli avvenimenti importanti nella vita dei figli. Uno scrapbook è il modo migliore per conservare non solo le foto di questi bei momenti, ma anche per custodire molti piccoli dettagli, come le prime calze del vostro bambino, un tovagliolino di un ristorante, i biglietti dei concerti e molto altro. Attraverso la combinazione di foto, parole e oggetti tangibili, potrete rivivere i ricordi più belli ogni volta che lo vorrete.

Altri contributi