Colori vivaci e contrasti creano un'atmosfera estiva

Tanti trucchi per scattare delle foto perfette in estate

Per catturare i momenti più significativi della vostra vacanza

In estate le nostre fotografie si riempiono di colori vivaci e motivi dinamici. Con l’arrivo della calda stagione si riaccende inoltre il nostro desiderio di viaggiare ed esplorare il mondo all’insegna dell’avventura. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di immortalare queste esperienze uniche e irripetibili. Durante la bella stagione, il cielo turchese e la luce dorata del sole ci regalano delle magnifiche opportunità per realizzare degli scatti mozzafiato, ma al tempo stesso possono nascondere numerose insidie. Abbiamo raccolto per voi alcuni trucchi e consigli per realizzare delle foto estive davvero sensazionali e catturare i momenti indimenticabili della vostra vacanza.

Con le vostre foto preferite potrete realizzare un album fotografico o una tela fotografica, per custodire per sempre i vostri ricordi più belli della vostra estate.

Consiglio

Utilizzate le vostre fotografie per mandare un saluto speciale ad amici e familiari. Con l'aiuto dell’applicazione ifolor, potete trasformare con estrema facilità le vostre foto di viaggio in cartoline personalizzate da inviare ai vostri cari.

1. Il sole – Scatti perfetti con qualsiasi luce

L’estate è caratterizzata da condizioni di luce davvero straordinarie. Il sole a picco di mezzogiorno emette una luce estremamente intensa, che crea delle ombre nette e decise. Queste condizioni di luce sono ideali per realizzare degli scatti architettonici dai contorni nitidi. Per i primi piani, al contrario, è più indicata la luce diffusa, come quella che si ha nelle ore iniziali e finali della giornata. All'alba e al tramonto la luce si fa più morbida, perfetta per dare un tocco romantico e suggestivo ai vostri scatti. Non abbiate paura di sperimentare: giocate con le figure d'ombra, i riflessi e le luci!

Fotografare soggetti in controluce per ottenere l’effetto silhouette

Consiglio: Condizioni di luce in estate

  • Per primi piani in pieno sole vi suggeriamo di utilizzare un pannello riflettente per diffondere la luce in modo delicato. Con degli occhiali da sole o un cappello, inoltre, il soggetto della vostra foto avrà un’espressione più rilassata.
  • Durante la cosiddetta “ora d'oro”, la luce calda che avvolge il paesaggio negli attimi precedenti all'alba e al tramonto produce dei colori particolarmente brillanti. In questi momenti è meglio disattivare il bilanciamento automatico del bianco per far risaltare maggiormente le sfumature dorate.
  • Quando il sole si trova leggermente sotto l'orizzonte, il cielo si colora di un azzurro intenso. Durante l'”ora blu”, la luce si fa più delicata e dà vita a immagini particolarmente suggestive.

In generale, più grande è l'apertura del diaframma, maggiore è la quantità di luce che riesce a colpire l’obiettivo e, di conseguenza, più gradevoli risulteranno le vostro foto. Una luce troppo forte e diretta crea, tuttavia, delle ombre nette e scure. Per evitare la sovraesposizione è necessario aumentare il tempo di posa. Con una bassa apertura di diaframma e uno scatto in controluce otterrete un effetto “flare” davvero spettacolare.

2. I colori – Le sfumature di un'affascinante atmosfera estiva

Le morbide tonalità della primavera hanno ormai lasciato spazio ai colori pieni e intensi tipici dell’estate. Divertitevi dunque a catturate nelle vostre foto la luminosità e la varietà dei colori estivi, creando combinazioni di colori e giochi di contrasti: dal blu e rosso, al giallo e blu o ancora verde e rosso. I colori vivaci dei soggetti in primo piano faranno risaltare ancor di più le tinte pastello dello sfondo.

Sarà facile trovare i motivi adatti per i vostri scatti estivi tra le strade delle grandi città, sulla spiaggia bianca, nella foresta inondata di luce, o addirittura sul proprio balcone di casa. Aggiungete qualche semplice dettaglio alla scena per ricreare una perfetta atmosfera estiva: vi basterà un gelato, degli occhiali da sole o un fiore colorato tra i capelli.

Consiglio: Impostare il diaframma

  • Quando si mette a fuoco una fonte luminosa sullo sfondo, il soggetto in primo piano risulta particolarmente scuro, dando vita ad un “effetto silhouette” molto accattivante. Per ottenere questo tipo di scatti, si consiglia di aprire il diaframma e diminuire il tempo di esposizione.
  • Aumentando ancor di più l'apertura del diaframma e mettendo a fuoco il soggetto in primo piano, lo sfondo apparirà sfocato e la luce assumerà una forma sferica. Questa tecnica, chiamata “effetto bokeh”, aggiungerà un tocco di magia alle vostre fotografie.
Contrasti di colore e luce soffusa per le vostre foto estive

3. La composizione – Come dare risalto al soggetto principale

Che siate a casa o in viaggio, è indispensabile che le vostre foto estive raccontino una storia. Organizzatele in ordine cronologico (arrivo, soggiorno, momenti migliori, ritorno) o tematico (natura, cultura, persone, cibo, colori). Cercate le simmetrie, i motivi ricorrenti e le strutture armoniose che si nascondono nell’ambiente che vi circonda: ad esempio nell’architettura, nei vestiti o nei paesaggi.

Le fotografie a volte non sono in grado di catturare la bellezza mozzafiato che paesaggi immensi e orizzonti senza fine sanno trasmetterci dal vivo. Per conferire maggiore profondità all’immagine e ottenere una composizione più armoniosa e gradevole, seguite le regole della sezione aurea o, più semplicemente, della regola dei terzi. Un’altra tecnica utile consiste nel dare risalto ad alcuni aspetti del panorama mettendoli in primo piano oppure nel cercare cornici all’interno del paesaggio stesso. In questo modo, lo sguardo dell’osservatore avrà delle linee guida da seguire e l'immagine non rischierà di apparire anonima o noiosa. È inoltre fondamentale saper utilizzare abilmente gli spazi vuoti, per poter dare la giusta importanza ai singoli dettagli della foto.

Variando la composizione delle vostre foto di viaggio è possibile ottenere effetti diversi.

4. La prospettiva – Provare angolazioni insolite

Ogni giorno migliaia di turisti in tutto il mondo sono intenti a fotografare le stesse classiche attrazioni di viaggio. A volte, basta semplicemente cambiare la prospettiva per conferire allo stesso soggetto un tocco di originalità e creare così uno scatto totalmente nuovo. Scegliete dunque un’angolazione insolita: provate ad inginocchiarvi, sdraiarvi o arrampicarvi (con molta attenzione). Un altro modo per rendere le vostre foto particolarmente interessanti è quello di includere degli oggetti nella composizione: per esempio inserendo una cornice o modificando le dimensioni del soggetto principale. Potete giocare con la prospettiva anche per ritrarre le attività delle vostre vacanze: utilizzate la funzione multiscatto della fotocamera per catturate movimenti veloci o fotografate i vostri bimbi che corrono all’impazzata ad altezza occhi.

Consiglio: Fotografare l‘acqua

  • Scegliendo la giusta inquadratura, una distesa d'acqua calma vi regalerà immagini simmetriche e giochi di luce suggestivi, come se fosse uno specchio.
  • Con un tempo di esposizione piuttosto breve è possibile catturare il movimento dell'acqua, come il frangente del mare e il moto delle onde. Un tempo di esposizione più lungo, invece, crea delle linee fluide dall’effetto morbido e nebbioso.
  • Con l’aiuto della giusta attrezzatura potrete realizzare delle affascinanti foto sott’acqua. Procuratevi una macchina fotografica impermeabile e immergetevi all'ora di pranzo per sfruttare le condizioni di luce ideali.
Per una composizione davvero interessante scattate le foto direttamente sulla superficie dell'acqua

5. L‘ attrezzatura – Prepararsi adeguatamente per la vacanza

Per ottenere delle foto veramente spettacolari durante la vostra vacanza, avrete bisogno di un’attrezzatura adeguata: una custodia impermeabile per la vostra fotocamera e un panno in microfibra per pulire l'obiettivo non dovranno assolutamente mancare. Se solitamente lavorate con un tempo di esposizione piuttosto lungo, vi consigliamo di portare con voi anche un cavalletto, per evitare che i vostri scatti risultino mossi e sfuocati. I filtri sono degli accessori opzionali ma al tempo stesso molto utili: il filtro grigio, ad esempio, si comporta come una sorta di occhiale da sole per l'obiettivo, permettendo di scattare con tempi di esposizione più lunghi e un'ampia apertura del diaframma, senza dover rinunciare a colori e contrasti. Il filtro polarizzante, invece, è in grado di ridurre i forti riflessi del sole sull'acqua o sul vetro e di catturare le tonalità di verde più intense del paesaggio.

Conclusioni

Seguendo alcuni semplici accorgimenti potrete scattare delle foto estive colorate e vivaci in ogni momento della vostra vacanza e catturare così gli attimi più emozionanti e significativi del viaggio. Per scattare delle foto da veri professionisti, non avrete bisogno di un’attrezzatura costosa. Ciò che fa la differenza sono la vostra curiosità e la voglia di sperimentare nuove prospettive.

Altri contributi