Contributo ospiteg

Realizzare online in modo semplice le cartoline di auguri di ifolor come biglietti di invito per la perfetta festa di addio al nubilato

8 consigli per la perfetta festa di addio al nubilato

Per una giornata che resterà tra i ricordi più belli della sposa

Tra poco sarete la testimone di nozze, la sorella della sposa o la sua migliore amica? Volete organizzare una vigilia delle nozze indimenticabile e non sapete da dove cominciare? Con l’aiuto di questi consigli e idee organizzare la festa di addio al nubilato diventa velocissimo, così vi resterà più tempo per festeggiare e godervi il momento.

Per la festa di addio al nubilato c’è un solo punto di partenza: la sposa. Se per il matrimonio anche lo sposo ha il diritto di dire la sua, nell’addio al nubilato potete assecondare in tutto e per tutto i desideri della sposa. 


I miei consigli per la festa di addio al nubilato perfetta

1. Scegliere un tema adatto: cosa scalda il cuore della sposa? Forse c’è qualcosa che non può realizzare il giorno del suo matrimonio. In tal caso questo è il momento giusto per realizzare esattamente quel desiderio.

2. Definire un programma di cornice: la cosa migliore è chiedere prima alla sposa che direzione vuole che prenda. Forse uno fotoshooting con tutte le sue amiche più strette? O una caccia al tesoro tra le vie della sua città preferita? O forse preferisce semplicemente andare a cena fuori e poi festeggiare? È bello se il programma della serata è in relazione con il tema precedentemente scelto, di modo che ci sia un filo conduttore.


3. Spedire gli inviti: l’ideale è che la sposa faccia una lista degli invitati in modo da evitare situazioni poco piacevoli. Se c’è un’invitata che non conosce nessuno si può coinvolgerla nei preparativi per non far sentire nessuno escluso.

4. Organizzare il mangiare e le bevande: proprio quando c’è di mezzo l’alcool è importante mangiare regolarmente qualcosa. Così come assicurarsi che tutti abbiano qualcosa da bere (eventualmente procurare qualcosa di speciale per le donne incinte o che allattano e per le donne astemie). Se la sposa ha una particolare propensione per le cose eleganti ci sono gli stuzzichini, un tè pomeridiano e i cocktail. Se invece preferisce quelle semplici e autentiche c’è la birra, un picnic e un dolce.

5. Organizzare le decorazioni: un tavolo ben apparecchiato è assolutamente quello che ci vuole per catturare lo sguardo. Per questo ci vogliono fiori, coriandoli, tovaglioli abbinati e dei bei bicchieri e piatti. Se si mangia fuori casa è fondamentale organizzare un po’ di decorazioni da far portare precedentemente da uno degli ospiti nel ristorante o sul posto dove si è organizzato il picnic.

6. Diversi giochi / vendita: La distanza tra imbarazzante e incredibilmente divertente è estremamente breve. È importante che l’organizzatrice abbia un buon fiuto. In linea di massima vale il principio che più è delicato il compito o la domanda, più il giro nel quale la sposa deve svolgerlo o rispondere deve essere piccolo.

7. Organizzare il rientro a casa: in questo caso vale il detto “better safe than sorry”. Non solo la sposa ma anche tutti gli altri ospiti devono arrivare a casa sani e salvi, è quindi sempre meglio organizzare in precedenza un taxi grande o direttamente una possibilità di pernottamento.

8. Immortalare i ricordi: i momenti più belli possono essere immortalati per esempio in un album fotografico. In questo modo tutti gli ospiti hanno un ricordo di questa bella giornata.

Decorare i cupcakes come programma di cornice

La realizzazione: “bubbly pastels” per una giornata piena di colori pastello e champagne

Partiamo dal presupposto che posso organizzare una festa di addio al nubilato e che alla mia sposa piacciano i colori pastello e lo champagne. In questo caso la scelta del tema è una cosa veloce: “bubbly pastels” sarà il mio filo conduttore per realizzare la serata. Si parte lentamente e ci incontriamo per un corso di cupcake, visto che le piccole tortine sono in perfetta sintonia col tema. In questo modo è possibile incontrarsi in un ambiente informale e tutti gli ospiti possono fare conoscenza.

Per gli inviti ho scelto il motto "Let’s drink champagne and dance on the table". Con l’app word swag si può realizzare una grafica meravigliosa in modo molto semplice. Se uno ordina un paio di biglietti d’invito in più può utilizzarli anche come menu, così il motto diventa ben visibile anche sul tavolo.


Le cartoline di auguri di ifolor da realizzare in tutta semplicità online come biglietti di invito e menu per la perfetta festa di addio al nubilato

Per fare una sorpresa speciale ho messo insieme un angolo bar con cocktail mimosa. Per realizzarlo bisogna procurare lo champagne o il prosecco preferito dalla sposa, i succhi di frutta da abbinare e della frutta tagliata a pezzi. Per catturare lo sguardo sul bar ho realizzato una grafica con la scritta “bubbly mimosa” che ho fatto stampare su un poster. Lo sfondo è realizzato con della carta da regalo rosa, facilmente applicabile alla parete con del nastro biadesivo (facilmente rimovibile). Un paio di fiori e dei ramoscelli, cannucce abbinate, mettete a disposizione dei bei bicchieri ed ecco pronto l’angolo bar.

Realizzare in tutta semplicità online un poster ifolor come pezzo d’eccezione per catturare lo sguardo alla festa di addio al nubilato

Ovviamente i cupcake non bastano per l’approvvigionamento: cosa ne pensate di panini mignon, un'insalata in un piccolo vassoio e un piatto di verdure? Visto che nel mio caso il bar è già decorato molto bene non serve molto altro. Sarebbe bello invece avere tanti palloncini color pastello riempiti a elio e legati insieme che assicura inoltre un perfetto motivo fotografico.

Per chi ora volesse anche vendere qualcosa di abbinato al tema può mandare la sposa con una bella cassetta da legare intorno alla pancia. Riempita con i mini cupcake decorati durante il corso, liquore nei colori pastello e dolcetti.

Dopo si potrebbe andare in un locale che piace in modo particolare alla sposa per andare a ballare. Oppure si fa un giro per i locali della città preferita, tutto secondo i desideri della regina della serata.

Scaricare l’app Foto Service e creare in modo semplice e veloce un grazie personalizzato

Come piccolo ringraziamento creerei direttamente sullo smartphone un album fotografico con la Photo Service App. Bastano pochi clic per ordinare l’album fotografico, sulla copertina ho utilizzato di nuovo la mia grafica.

Patricia-Gwerder_BW

Patricia di „boumbelle“

Tutto ha avuto inizio con i cupcake, oggi Patricia prepara torte nuziali, serve dei deliziosi aperitivi, dà corsi di cucina, realizza decorazioni per feste e consiglia i clienti su tutti i temi attorno alle grandi e piccole feste nella vita. Con molto amore per il dettaglio, ottimi ingredienti e divertimento per il lavoro creativo. Sul suo blog www.boumbelle.ch condivide le sue ricette preferite, DIY e consigli dalla quotidianità della famiglia.

Altri contributi