inspire-love-you-till-the-end

“Love you ‘till the end” – e per tutta l’eternità

Tutti abbiamo delle persone nella nostra vita che ci stanno particolarmente vicine. Sono persone con le quali abbiamo avuto il piacere di condividere tante esperienze, momenti meravigliosi e che significano molto per noi. Ed è naturale voler custodire i ricordi di queste persone anche oltre la loro perdita. Marco Casanova ci ha raccontato quali sono le possibilità per farlo e come potrebbe essere realizzato un album di ricordi.

«La scomparsa di una persona vicina è motivo di grande dolore per amici e parenti», spiega Marco Casanova, figlio dell’ex Vice Cancelliere svizzero e Portavoce del Consiglio federale Achille Casanova. Spesso la perdita arriva in maniera improvvisa e inaspettate, perché nessuno vuole arrendersi alla mortalità e all’effettiva fragilità della vita. Anche quando c’è una malattia che si protrae a lungo, è difficile parlare di cose che avranno luogo dopo la morte, anche se sono importanti. Quando si è in vita, si preferisce non pensarci e scacciare via il fatto che prima o poi sarà realtà. Come sarà l’ultimo saluto? Quale canzone avrebbe voluto il padre scomparso da poco? Dove e come avrà luogo la sepoltura? Sono domande che tutti dovrebbero porsi in vita. Proprio per questo è molto importante un confronto con la morte, perché in caso contrario si lasciano i propri cari da soli col proprio dolore.

Naturalmente su Internet si trova tanto materiale. PDF, consigli e le più disparate informazioni, forse più di quanto si desideri. Formalità e carte da sbrigare sono all’ordine del giorno in questi momenti così intensi, tutti i dettagli vanno chiariti con la famiglia. Ma la famiglia, che in questo momento è immersa nel dolore, può solo darsi la forza di andare avanti: meno decisioni vanno prese, meglio per chi resta. «Molto faticose da affrontare sono anche tutte le lettere di condoglianze di amici e conoscenti», spiega Marco Casanova parlando per esperienza diretta. Durante l’intervista abbiamo scoperto quali sono gli aspetti più importanti quando si è in presenza di un evento così forte.

Marco Casanova, lei ha avuto modo di occuparsi attivamente del tema del dolore e della gestione di momenti importanti come quello di un funerale. Come mai?

Dopo la morte di mio padre dovevo in un qualche modo tornare alla normalità – e devo ammettere che all’inizio è stato molto difficile per me. Bisogna far tutto velocemente e affrontare direttamente la situazione, ci sono molte decisioni personali da prendere. Avrei voluto che ci fosse una piattaforma digitale, una sorta di portale del dolore al quale potermi affidare che mi guidasse passo dopo passo in questa situazione per me del tutto nuova. Dato che ancora non c’era, dopo un certo periodo di tempo, ho creato il sito web www.onlinekondolenz.ch.

La sua piattaforma contiene un libro di condoglianze digitale creato in forma collaborativa. Perché offre questo servizio?

Per via della sua notorietà, dopo la morte di mio padre la mia famiglia ha ricevuto un’enorme quantità di posta attraverso i canali più disparati: condoglianze via SMS, e-mail, per lettera – un volume per noi quasi impossibile da affrontare. In occasione del funerale ho osservato come molte persone avessero difficoltà a scrivere un messaggio sul libro delle condoglianze premendo dei tasti. Si tratta di qualcosa di personale e tutti si prendono il tempo necessario, che è proprio quello che manca durante un funerale. E allora mi sono chiesto: come si può eliminare questa gravoso peso per chi soffre la perdita di un familiare? Quindi mi sono messo ad analizzare gradualmente la cosa e così è nato onlinekondolenz.ch.

Cosa fanno i suoi clienti una volta completato il libro digitale?

Il libro di condoglianze può essere scaricato in formato PDF e ordinato presso un’azienda che offre servizi fotografici a scelta. Il libro aiuta tantissimo la famiglia e l’intera cerchia di amici e conoscenti a elaborare il lutto. Si desidera che la persona amata non venga mai dimenticata. Nel libro è possibile custodire tutti i ricordi, creando così non un semplice libro con qualche firma o qualche aneddoto, ma una vera e propria biografia, che racconta un’intera vita fin oltre la morte.

inspire-love-you-till-the-end2

Marco Casanova è il fondatore di Onlinekondolenz.ch. Nessuno può sottrarsi al dolore di portare un parente o un amico alla tomba. Con questa piattaforma vorrebbe aiutare a superare questa situazione nel miglior modo possibile.

Come può essere strutturata la piattaforma online per una determinata persona è mostrato dalla pagina di Achille Casanova: http://onlinekondolenz.ch/achille-casanova

Vi offriamo diversi modelli per cartoline di condoglianze e ricordo, alle quali potete dare un tocco di personalità con le vostre foto. Con la cartolina giusta, potete esprimere le vostre condoglianze alla famiglia nella maniera più adeguata.

Altri contributi