Concorso fotografico «La mia estate». Partecipare ora e vincere fantastici premi.

25% di sconto sul libricino. Per saperne di più.

Scattare delle foto indimenticabili durante le vacanze

10 consigli per fotografie di viaggio indimenticabili

Rendi eterni i momenti più belli vissuti in vacanza

Le foto scattate durante un viaggio ti permettono di rivolgere lo sguardo verso il passato e rivivere, anche dopo anni, questi magici momenti. Cerca di catturare contrasti insoliti, atmosfere particolari e viste inaspettate. Scopri le nostre idee e una serie di piccoli pratici consigli che puoi sfruttare per rendere uniche le foto delle tue vacanze. In questo modo non solo otterrai scatti da custodire gelosamente negli anni avvenire, ma incuriosirai anche gli amici e i parenti rimasti a casa.

1. Motivi e composizione – Come dare risalto al soggetto principale

Che tu rimanga a casa o parta per un viaggio, è indispensabile che le tue foto estive raccontino una storia. Organizza dunque i tuoi scatti in ordine cronologico (arrivo, soggiorno, momenti migliori, ritorno) o tematico (natura, cultura, persone, cibo, colori). Cerca le simmetrie, i motivi ricorrenti e le strutture armoniose che si nascondono nell’ambiente che ti circonda: ad esempio nell’architettura, nei vestiti o nei paesaggi.

Utilizzare la griglia della fotocamera per scattare delle fotografie armoniche

Le fotografie a volte non sono in grado di catturare la bellezza mozzafiato che paesaggi immensi e orizzonti senza fine sanno trasmetterci dal vivo. Per conferire maggiore profondità all’immagine e ottenere una composizione più armoniosa e gradevole, segui le regole della sezione aurea o, più semplicemente, della regola dei terzi.

Consiglio:

Molte fotocamere dispongono di una griglia che ti aiuta ad allineare il soggetto secondo la regola dei terzi. Posiziona il soggetto principale su uno dei quattro punti di intersezione per ottenere facilmente una composizione armoniosa.

2. La prospettiva – Provare nuove angolazioni

Ogni giorno turisti di tutto il mondo sono intenti a fotografare le stesse classiche attrazioni di viaggio. A volte, basta semplicemente cambiare la prospettiva per conferire allo stesso soggetto un tocco di originalità e creare così uno scatto totalmente nuovo. Scegli dunque un’angolazione insolita: prova ad inginocchiarti, sdraiarti o arrampicarti (con molta attenzione). Un altro modo per rendere le tue foto particolarmente interessanti è quello di includere degli oggetti nella composizione: per esempio inserendo una cornice o modificando le dimensioni del soggetto principale. Puoi giocare con la prospettiva anche per ritrarre le attività delle tue vacanze: fotografa i tuoi bimbi che corrono ad altezza occhi o utilizza la funzione multiscatto della fotocamera per catturate i movimenti veloci.

Provare angolazioni insolite per realizzare delle foto originali

3. Catturare la luce ideale

Con la cosiddetta available light photography (la fotografia a luce ambientale) potrai ottenere bellissimi scatti anche in scarse condizioni di luce. Per non commettere errori ed assicurarti risultati di qualità, è sempre consigliabile sfruttare la luce della cosiddetta ora d’oro. In questo particolare momento del giorno, il sole è molto basso - si parla infatti della prima e dell’ultima luce del giorno. Il sorgere del sole e il tramonto, di solito caratterizzati dal color rosso, rendono i colori più intensi e riproducono ombre con contorni più marcati – perfetti per realizzare degli scatti suggestivi dei tuoi cari immersi nella natura. Anche la luce atmosferica del cielo, dopo il tramonto del sole, è ideale per scattare fotografie. L’ora blu segue l’ora d’oro e in questo momento il cielo risplende di un meraviglioso blu prima di diventare completamente buio.

4. Quando la famiglia è la protagonista delle tue foto

Tempo di vacanze significa per molte famiglie tempo da trascorrere con i propri figli. Per ottenere delle foto naturali e autentiche è importante ritrarre i bambini in modo spontaneo, quando non sanno di essere i protagonisti di uno scatto. I bambini cambiano subito espressione quando sanno di essere fotografati e perdono la loro spontaneità. Utilizza la funzione multiscatto della tua fotocamera per scattare molte foto di seguito. Se riesci a ricreare un’atmosfera divertente, sei già a metà dell’opera e le tue foto non potranno che essere naturali.

Scattare foto ai bambini con la funzione multiscatto della fotocamera

5. Attenzione ai dettagli

I dettagli della natura e gli oggetti della vita quotidiana sono soggetti ideali per le tue fotografie. Con la fotografia macro potrai far risaltare questi dettagli che, ad occhio nudo, sarebbero difficili da cogliere. In fin dei conti sono le piccole cose che rendono speciale la vita. Mettendo a fuoco il soggetto principale della tua foto, otterrai uno sfondo sfuocato e un soggetto perfettamente a fuoco. Per avere delle foto di qualità ti consigliamo di imbracciare la tua fotocamera e avvicinarti il più possibile al soggetto da ritrarre. Se utilizzi uno smartphone o una fotocamera compatta, è consigliabile utilizzare la modalità macro presente ormai in tutti i modelli. Se invece hai una macchina reflex, approfitta degli specifici obiettivi macro a disposizione. Se non hai questo tipo di obiettivo, puoi ottenere delle foto ravvicinate perfettamente a fuoco anche con un teleobiettivo. La fotografia macro è particolarmente adatta per immortalare la natura e scattare foto meravigliose di fiori, insetti o il letto di un fiume.

6. Paesaggi straordinari

Lasciati catturare dal fascino dei paesaggi e tuffati nella bellezza della natura. Con la corretta composizione, e trovando la giusta combinazione di colori, potrai ricreare atmosfere armoniche e riprodurre al meglio questi paesaggi mozzafiato. Come orientamento generale per la composizione delle foto vale la regola dei terzi. Nelle foto paesaggistiche puoi sempre usare l’orizzonte come linea per orientarti e posizionarlo sulla linea superiore o inferiore. In questo modo potrai ottenere variazioni di soggetto senza correre il rischio di ottenere foto storte o inquadrature sbagliate. Anche combinando luci e ombre puoi vivacizzare i tuoi scatti e ritrarre i paesaggi in modo originale. Per portare ancora più varietà nei tuoi scatti sbizzarrisciti con i diversi formati. Gli scatti panoramici permettono di immortalare paesaggi come laghi e montagne in tutto il loro splendore.

Foto panoramica di un paesaggio

7. E per tetto un cielo di stelle

Non c’è niente di più bello di sdraiarsi sotto un cielo stellato e rilassarsi. Con le giuste impostazioni della fotocamera, e qualche piccolo accorgimento, sarai in grado di riprodurre tutta la bellezza e la magnificenza di un cielo stellato. La corretta combinazione del tempo di esposizione e delle impostazioni di diaframma è la base da cui partire per gli scatti notturni. Per le impostazioni ti consigliamo dei valori ISO bassi e un diaframma aperto. La combinazione esatta di questi due parametri, però, va valutata di volta in volta, nelle singole situazioni. Ricordati anche di disattivare l’autofocus e di mettere a fuoco manualmente in modo che le stelle risultino il più nitido possibile. Con un po’ di pazienza ed esercizio otterrai delle foto notturne da vero professionista!

8. Sfruttare i riflessi

I riflessi della luce conducono l’occhio in una nuova dimensione. Sfrutta dunque i riflessi sull’acqua, sulle finestre o su altre superfici lucide per dare vita a degli scatti interessanti e curiosi. Ad esempio, potresti fotografare le cime delle montagne riflesse sull’acqua di un lago o il campanile della chiesa riflesso sul vetro di una finestra. Ci sono moltissimi modi per utilizzare una superficie riflettente!

Consiglio:

Piccoli oggetti riflettenti, come un bicchiere di vino o degli occhiali da sole, ti aiuteranno a realizzare degli scatti di grande effetto. Fai attenzione però che il tuo riflesso non sia visibile nella foto.

Fotografare i riflessi per realizzare delle foto di viaggio interessanti

9. Mettere ordine nel caos delle foto

In viaggio e in estate si scattano sempre centinaia di foto. Molti di questi scatti sono in realtà mossi o doppi e bisogna avere pazienza per riuscire a scovare quelli meglio riusciti. Per non perdere il controllo dei propri scatti, e per evitare di occupare lo spazio di memoria con inutili scatti, dovresti prenderti un momento ogni sera per cancellare le foto che non desideri conservare. In questo modo eviterai di trovarti con un inutile caos di file una volta rientrato a casa e potrai risparmiare tempo prezioso da investire nella fase vera e propria della fotografia. Puoi anche immortalare i tuoi scatti realizzando un album fotografico con i ricordi a cui sei più legato. Ti mostriamo nel nostro eBook come organizzare al meglio le foto da inserire nell’album.

10. Non dimenticare di goderti le vacanze!

Le vacanze non devono trasformarsi in un’ossessione alla ricerca della foto perfetta, per cui ricorda di goderti questi giorni di riposo e di vivere a pieno le esperienze di viaggio. Una foto ben riuscita e legata ad un evento particolare è meglio di mille foto scattate allo stesso soggetto. Quindi goditi le vacanze e trova il giusto equilibrio tra fotografia e relax. Ci sono tantissime piccole cose che puoi scoprire e che ti faranno emozionare.

Una volta a casa non ti resta che realizzare un album fotografico o decorare le pareti di casa con gli scatti che preferisci. Con la pratica ifolor App puoi immortalare le tue avventure trasformandole in un album fotografico, un booklet o una decorazione da parete. Immediatamente e quando ancora sei in viaggio.

Altri contributi