inspired by Martina Bisaz

DSC06697

Ciò che amo di più mi accompagna anche nel 2018

Mit Fotokalender die Wohnung verschönern

L’anno si appresta a finire, ecco perché questo mese ho deciso di dedicarmi ai calendari. Sin dalla mia infanzia realizzo quasi ogni anno calendari fatti a mano per i miei genitori, i miei nonni e gli altri membri della famiglia, e naturalmente anche per gli amici. È questione di tradizione. Questa volta ho avuto modo di testare diversi tipi di calendari e vedere quali mi potrebbero essere utili anche in futuro.
Ho scelto questi quattro formati: calendario da parete Panorama, calendario da parete A4 verticale, calendario da tavolo e calendario da cucina.

Volevo dedicare ai calendari diverse tematiche che per me e la mia famiglia hanno una particolare importanza, ecco perché ogni calendario ha un motto tutto suo. Della qualità sono molto soddisfatta, proprio come degli album fotografici e delle decorazioni da parete. La carta è ben spessa e anche la stampa è straordinariamente chiara! Inoltre la copertina trasparente-lattescente conferisce ai calendari un look elegante e moderno, che a me piace davvero molto.

1. Calendario da parete Panorama

Per il calendario da parete Panorama ho scelto uno dei miei soggetti preferiti. E non poteva essere altro che il mio bussino VW. Questo speciale Transporter di casa Volkswagen è stato per molti anni solo un sogno per me. Adoro le cose antiche, è una passione che ho preso da mio padre che a sua volta è un grande amatore di veicoli d’epoca. Purtroppo però i bussini VW di qualche generazione fa non sono più così economici e per questo possederne uno è rimasto per diverso tempo solo un desiderio. Ma tre anni fa non sono più riuscita a resistere quando ho visto un meraviglioso Transporter su Internet. Da allora ho già fatto numerosi giri in Svizzera e intorno alla Svizzera con questo gioiellino. Per un viaggio più lungo mi manca però il tempo, ahimè. Il problema è che i mesi estivi da noi sono decisamente pochi e per viaggiare con il mio bussino non mi resta poi molto tempo. In inverno sospendo l’assicurazione e ogni volta aspetto ardentemente l’arrivo della primavera per rimettermi in viaggio. Per questo un calendario con il mio bussino VW è proprio quel che ci vuole per alimentare la gioia dell’attesa.
Le immagini vengono perfettamente risaltate in questo calendario. Il calendario è abbastanza grande e per questo serve un po’ di spazio per presentare correttamente la bellezza delle foto.

DSC06685
DSC06702
DSC06706

2. Calendario da parete

Ho scelto il calendario da parte A4 per i miei genitori. Mia madre ama i calendari con le mie foto e ogni anno è felice di riceverne uno nuovo. Circa 15 anni fa i miei genitori hanno comprato una vecchia casa engadinese a Latsch, della quale si sono innamorati sin dal primo giorno. E io con loro. Adoro questa casa e come i miei genitori l’anno rimessa a nuovo, per non parlare del paesino e dei magnifici angoli che lo circondano. È stato questo il motivo che mi ha spinto a costruire proprio qui la mia casa. Ma torniamo al calendario. Volevo riempirlo di tantissimi e diversissimi dettagli della casa: finestre, porte, decorazioni sulle pareti, immagini ricche di atmosfera degli ambienti interni, ecc. Trovo il formato semplicemente perfetto per una stanza o una parete dalle dimensioni un po’ più contenute.

DSC06713
DSC06716
DSC06723

3. Calendario da tavolo

Il calendario da tavolo è destinato a decorare una novità sulla mia scrivania. Ho scelto un soggetto che riveste un importante ruolo nella mia vita, per tenerlo sempre vicino a me anche durante le ore di lavoro. Si tratta del mio gatto. Altri farebbero un calendario con il loro figlio, ma dato che io non ne ho, c’è il mio gatto a riempire il mio cuore di felicità. Ho selezionato le foto in base alle stagioni, ogni volta che ne trovavo una. Questo calendario è stata una grande e positiva sorpresa per me. Forse non mi sarei mai sognata di ordinare un calendario da tavolo come questo, ma dopo averlo ricevuto devo dire che mi ha convinto completamente e sarei pronta a ordinarlo ancora una volta. Il design è discreto e semplice, proprio come piace a me. E quando si lavora al computer su una scrivania, è incredibilmente pratico avere sempre una panoramica sul mese attuale e la compagnia di una foto che arriva direttamente al cuore.

DSC06659
DSC06668
DSC06665

4. Calendario da cucina

Per il calendario da cucina ho scelto il tema della «montagna». Le montagne sono un pezzo importante della mia vita e per questo sono anche fra i miei soggetti preferiti. Ho pensato subito che questo calendario sarebbe stato perfetto per mia nonna. Anche lei ama tantissimo le montagne, ma abita a Basilea e riesce a vederle solo raramente. Ogni volta che riceve qualche foto di montagne da parte mia è davvero entusiasta, soprattutto se in forma di calendario. E un calendario da cucina è esattamente ciò che fa al caso suo perché può segnarsi in grande stile i suoi appuntamenti.

DSC05806
DSC05817
DSC05836

Tutte le immagini di questo contributo sono di Martina Bisaz e sono soggette a Copyright.

Martina Bisaz neben ihrem orangefarbenen VW-Bus

Martina Bisaz

Non c’è quasi altro svizzero ad avere più follower su Instagram di lei. Con le sue immagini paesaggistiche, la grigionese di nascita Martina Bisaz affascina oltre 231’000 seguaci sotto lo pseudonimo di kitkat_ch sulla piattaforma fotografica Instagram. A bordo dei suoi oldtimer, una Fiat 500 e un VW Transporter arancione, la 36enne viaggia in giro per la Svizzera e in tutto il mondo. E come per Heidi, anche per Martina si può dire: le sorridono i monti. Foto di vette innevate, laghi alpini di uno splendido azzurro e massicci rocciosi avvolti dalla neve sono il suo biglietto da visita. Nel 2017 Martina Bisaz ha lasciato il suo lavoro come illustratrice scientifica, oggi è una fotografa freelance e si dedica al suo account Instagram. Per il suo blog fotografico inspire di ifolor, Martina redige ogni mese un nuovo contributo sul mondo della fotografia e dei prodotti fotografici.

Altri contributi