ifolor ha vinto il test di «Kassensturz» - Scopri ora!

La composizione fotografica: luci e ombre

La composizione fotografica: luci e ombre

Luce e ombra sono elementi essenziali che ci permettono di percepire visivamente l’ambiente e sono quindi centrali per la nostra vista stessa. Luce e ombra sono quindi altrettanto centrali nella fotografia. La luce delinea le forme e crea l'ombra. Questo articolo ti permetterà di comprendere meglio le possibilità della composizione fotografica con luci e ombre utilizzando varie immagini come esempio.

Nelle mie fotografie, lavoro in modo mirato con le luci e le ombre per far risaltare meglio il carattere dei soggetti. Nella fotografia di paesaggio, ci vuole molta pazienza per ottenere le condizioni di luce perfette. Spesso ho bisogno di diversi tentativi prima di ottenere lo scatto ideale. Il fallimento fa sempre parte del processo. Soltanto dopo molti tentativi, saprai esattamente cosa dovrai fare di diverso la volta dopo.

Quando si scattano fotografie in studio, invece, si può reagire e adattare la scena in modo molto più diretto. Sei tu stesso ad allestire il tuo set fotografico. Voglio iniziare mostrandoti alcuni esempi che puoi ricreare anche tu a casa. Per studio non intendo necessariamente uno studio fotografico con attrezzatura professionale, ma anche l'allestimento di un set per scattare fotografie a casa, ricorrendo a strumenti molto semplici. Ho indicato alcuni strumenti semplici che puoi utilizzare nei consigli.

La composizione fotografica: luci e ombre

Luce/ombra e contorno

Osservando l’immagine del cactus, possiamo vedere come la luce radente evidenzi i contorni del cactus, facendo risaltare le spine. Nella prospettiva simultanea nello specchio, vediamo che la direzione della luce è centrale per far risaltare gli elementi importanti di un soggetto. Nell’immagine speculare, le spine non appaiono forti perché fanno parte dei contorni di luce bianca e non si stagliano dallo sfondo scuro come nel cactus vero e proprio.

Consiglio

la cosa migliore da fare è chiedersi cosa si vuole mostrare prima di iniziare a scattare foto. È la superficie? Il contorno? Così saprai già da quale direzione deve provenire la sorgente luminosa. Questo accorgimento può essere utilizzato anche per i ritratti, ad esempio.

Luce/ombra e superficie

Luce/ombra e superficie

In questa seconda natura morta, si vede come la stessa luce della foto precedente (luce radente) colpisca oggetti diversi, facendo emergere texture diverse dalle superfici. Così, nel caso della melanzana, la lucentezza della pelle è particolarmente evidente. È visibile anche l’opacità delle uve, che si illuminano come corpi pieni. Per la luce non sono decisive solo la direzione e l'intensità, che poi influenzano la luminosità del soggetto, ma anche la durezza. Per durezza si intende se i raggi di luce colpiscono tutti il soggetto in parallelo, creando così ombre dure con forti contrasti, o se arrivano sparsi da tutte le direzioni (luce diffusa). Un semplice esempio è rappresentato dalla luce del sole diretta rispetto alla luce del sole attraverso la nebbia. (vedi esempi sotto)

Consiglio

Gioca con diverse sorgenti luminose per far risaltare diversi aspetti del tuo soggetto. Un modo per sperimentare con strumenti semplici è quello di utilizzare la torcia del telefonino e carta da forno come diffusore.

Alchemilla alla luce della sera.
Alchemilla alla luce della sera.

Esempi con la luce naturale

In questa fotografia, ho usato la luce bassa della sera per far risplendere le venature delle foglie e rendere visibile la peluria vellutata intorno alla foglia. Lo sfondo era in ombra, ecco perché la foglia risulta così brillante. Per scattare una fotografia simile, consiglio una luce della sera ancora forte e tale che il sole possa ancora illuminare la pigmentazione della foglia.

Consiglio

Scatta la foto con la luce bassa della sera per esporre i singoli oggetti a una migliore luce direzionale.

Primula veris alla luce della sera
Primula veris alla luce della sera

In questo scatto, del tutto diverso da quello dell'alchemilla, ho usato una macchia di luce al limitare del bosco per concentrare la piena attenzione sulla primula. La macchia di luce attira l’occhio e contrasta con i petali di colore giallo brillante dei fiori. Come attirato da un richiamo visivo, lo sguardo si posa infine sul piccolo coleottero, che, con il suo colore scuro, contrasta fortemente con la luce.

Consiglio

Le parti luminose dell’immagine attirano lo sguardo. Questo ti permette di gestire in modo mirato la composizione.

Bosco nella nebbia.

Bosco nella nebbia.

In questo scatto nel bosco, la luce diffusa creata dalla nebbia ha ricreato un’atmosfera mistica. In questo modo non c’è più una chiara separazione tra primo piano, secondo piano e sfondo. In questa fotografia, lo sguardo dovrebbe essere attirato dal chiaro, nitido, saturo primo piano, poi dallo sfondo e infine dalla luce soffusa.

Consiglio

la nebbia è una condizione ottimale per giocare e creare un'atmosfera poco chiara, impalpabile ed evanescente. Luce e ombra fluiscono l’una nell’altra.

Paesaggio di montagna e gioco di nuvole

Paesaggio di montagna e gioco di nuvole

Per ottenere questo effetto in cui le colline sono separate l’una dall’altra, ho aspettato il momento giusto, finché alcune colline erano illuminate dal sole e altre completamente in ombra. In questo modo contrastano tra loro e permettono l’astrazione grafica.

Consiglio

Grandi contrasti di luce e ombra permettono astrazioni grafiche che possono dare o togliere profondità allo spazio.

Per utilizzare abilmente la luce e le ombre, occorre tenere presente quanto segue: la luce non splende senza ombra e l'ombra non crea contrasto senza luce. I due elementi sono quindi sempre strettamente legati tra loro. La relazione tra di loro non solo definisce la composizione, ma determina anche l’attenzione e la direzione dello sguardo verso alcuni frammenti dell'immagine.

Dove finisce la luce e dove inizia l’ombra? Gli spazi intermedi possono essere utilizzati come spazi di azione. Vale la pena fare qualche tentativo. In questo modo avrai una migliore comprensione di come desideri usare la luce e l’ombra nella tua fotografia. E allora prova. Ti consiglio di provare a sperimentare il più possibile. In questo modo riuscirai sicuramente a scattare foto speciali. Spero che anche tu, come me, troverai interessante giocare con luci e ombre.

profilbild

Profilo:

Andri Laukas è un artista e insegnante svizzero. Con una varietà di interventi artistici, crea spazi di dialogo per le nostre esperienze individuali del mondo. Spesso usa l’irritazione per spingere gli spettatori verso nuovi percorsi di ricerca. Inoltre tiene molti workshop, ad esempio sulla fotografia di paesaggio.

www.andrilaukas.com/

Instagram: https://www.instagram.com/andrilaukas/

Altri contributi