Contributo ospite

Annuario fotografico

Consigli e ispirazioni su come anche voi potete realizzare il vostro annuario fotografico

Da quando ho figli, il mio album fotografico virtuale sul MacBook trabocca: Il fatto è che esistono così tanti momenti che desidero custodire per sempre. Il primo sorriso o i primi passi: con i bambini d’altronde ci sono migliaia di prime volte. A questi si aggiungono innumerevoli espressioni buffe, esperienze vissute insieme o feste. In breve: finisco per realizzare all’incirca oltre 3.000 foto all’anno.

Per non perdermi in questa marea di immagini realizzo per ciascun anno un album fotografico ifolor. Quando è nato il mio primo figlio ho realizzato un album del suo primo anno di vita che ho anche regalato per Natale ai famigliari. Ora, che i figli sono tre, gli album fotografici li realizzo soltanto in base all’anno civile e in tutta onestà: i bambini li adorano! Si mettono comodi sul divano e regolarmente guardano gli album fotografici, con il più grande che spiega al più piccolo cosa si vede nelle foto. Io stessa mi aggiungo spesso alla compagnia e mi perdo nei ricordi. Le lunghe vacanze in Thailandia, le tante foto dei bebè, le nostre gite e avventure…

Annuario fotografico
I bambini adorano perdersi nei ricordi.

Un album fotografico anche per comuni mortali (non per forza devono essere foto da professionista!)

Non sono una fotografa esperta. Le mie foto le realizzo sempre con il mio smartphone e sì, l’ammetto: ovviamente le mie foto non sono così belle come quelle di un fotografo professionista. Ma nonostante ciò ogni volta i miei album fotografici diventano fantastici perché sono foto personali.

Pur potendo modificare ogni foto con il Designer di ifolor, le lascio così come sono: si tratta di foto nate dalla quotidianità e se si vede, ben venga. Così anche i miei album fotografici non devono rispondere a pretese esagerate di professionalità. Sono pensati come un ricordo per me e la mia famiglia degli indimenticabili momenti in famiglia. Gli album fotografici sono inoltre un’occasione per esprimere la mia creatività. Adoro creare ogni singola pagina e in genere mi piace quando il risultato è variopinto!

Il Designer ifolor è semplice e strutturato. Ancora non avete osato dar vita al progetto di un album fotografico? Spero che i miei consigli possano darvi la giusta ispirazione!

Annuario fotografico
“Guarda mamma, qui abbiamo dormito in tenda!”

Ecco come dovete procedere:

    1. Scegliere le foto

L'essenziale prima di tutto! Se avete molte foto, non esistono scorciatoie. Cancellate senza pietà. Il bebè vi sorride su dieci foto quasi identiche? Conservate soltanto la più bella (lo so anch’io, a volte due foto sono semplicemente NECESSARIE, perché in una sorride in modo così dolce e nell’altro ha in più quello sguardo sognante, ma per il resto basta davvero UNA foto).

In questo caso vale la regola del "meno è meglio" e vi risparmierete tanto tempo e spesso anche pazienza quando poi creerete l’album fotografico. Vi consiglio di eseguire quest’operazione nel vostro normale programma fotografico, in quanto lì le foto sono visibili nella grandezza usuale ed è più semplice confrontarle e sceglierle. Una volta terminata quest’operazione il grosso è fatto.    

    2. Selezione di un album fotografico

Pensate a quale album fotografico è adatto a voi. Vale la pena scegliere sempre lo stesso formato ogni anno: così anche la disposizione nella libreria è uniforme. Da me è il formato A4 orizzontale. Una bella alternativa è anche optare consapevolmente per un formato più piccolo e mostrare al suo interno soltanto poche foto. Così gli album fotografici dell’anno possono essere conservati senza occupare molto spazio, la realizzazione è veloce e si hanno comunque dei bei ricordi degli anni passati.

Annuario Fotografico
Negli anni si mettono insieme tanti album fotografici. A me la copertina dell’album piace bella colorata.

    3.Pensare ad un concetto: come progetto le pagine?

Mentre guardo le foto per fare la mia scelta inizio a pensare a dei temi. Per le feste, le vacanze e le ricorrenze creo sempre delle pagine speciali. Così come creo una pagina apposita anche per delle persone, come per esempio per il padrino oppure una pagina con le foto dei diversi amici. Per ciascuna pagina scelgo poi dal Designer ifolor uno specifico modello di pagina adatta alle foto.

Ci sono poi le cosiddette pagine miste. Per queste pagine scelgo un buon modello di pagina con segnaposto di diverse dimensioni e formati. Mi piace quando in ogni pagina ci sono una o due foto più grandi che così risaltano. In queste pagine posso quindi inserire tutte le foto rimanenti che non sono attinenti ai temi di una specifica pagina.

Chi vuole risparmiare tempo (e ha già fatto una buona selezione delle foto) può anche scegliere un modello di pagina per tutto l’album fotografico e poi inserire le foto semplicemente una dopo l’altra. Di sicuro i bambini adoreranno allo stesso modo anche un album fotografico di questo tipo.

Esiste una quantità di opzioni quasi infinita per creare l’album. Dal semplice allo stravagante. Dal veloce all’elaborato. Dal classico al bizzarro. E voi che tipo siete?

Annuario Fotografico
Anteprima dal Designer ifolor: mi piace sperimentare con i modelli per le pagine e le immagini di sfondo.

E per finire, due consigli

Essere creativi con gli sfondi.

Il mio consiglio per dare un design personalizzato ad una pagina o per trasmettere all’osservatore una particolare atmosfera, sono gli sfondi. Sì, anche un classico album fotografico con pagine bianche o nere ha il suo fascino. Ma da ifolor non devo limitarmi a questo, se non voglio. Spesso creo delle pagine con una foto come sfondo. Guardare le foto delle vacanze con una bella foto in spiaggia come sfondo? Ecco che già mi sento nuovamente in vacanza. Oppure per una pagina con foto di carnevale è perfetto usare come sfondo un’immagine di coriandoli. Un’altra cosa che mi piace è utilizzare come sfondo i disegni dei bambini. La creatività non conoscerà confini.

A proposito: dal momento che non utilizzo foto professionali ricevo spesso dal Designer ifolor l’avviso: “Risoluzione critica o non sufficiente”. Posso ignorare senza alcun problema questo avviso dal momento che uso l’immagine semplicemente come sfondo. L’atmosfera desiderata viene trasmessa comunque, anche se l’immagine non è perfettamente nitida.

Annuario fotografico
Annuario Fotografico
Anteprima dal Designer ifolor: utilizzando una foto come sfondo viene trasmessa immediatamente una particolare atmosfera. Eccovi due esempi dei miei annuari fotografici.

Siete un po’ indietro con i vostri annuari fotografici?

Per quanto mi riguarda sono piĂą efficiente a scegliere le foto a distanza di alcuni anni. Sono emotivamente meno legata alle foto e posso decidermi in modo piĂą distaccato. Provateci!

Ora vi auguro tanto successo e divertimento nel realizzare il vostro personale annuario fotografico. Provate a iniziare e siate orgogliosi del vostro risultato. Provate l’emozione di rivedere con tutta la famiglia i tanti momenti vissuti insieme nell’ultimo anno.

Con affetto, la vostra Svea

Svea

Svea di „dreimalfrei.ch“

Svea Wolkenfrei è madre di tre bambini e nel suo blog www.dreimalfrei.ch scrive su famiglia, scuola libera e apprendimento libero. Sincera, autocritica e a volte sarcastica... ma anche con tanto cuore, umorismo e una buona porzione di profondità di pensiero, l’autrice conduce il lettore con sé nella propria vita quotidiana e sulla via dell’apprendimento libero.

Altri contributi