Sottobicchieri 25% - Ordinare ora!

Consigli per realizzare Action Video con la GoPro

Su YouTube ed altri portali video si possono ammirare negli ultimi anni spettacolari riprese di acrobazie di numerosi sport. Desiderate anche voi girare questi video che solo a vederli fanno salire il tasso di adrenalina?

Ma riprendere un video GoPro di alta qualità non è proprio così semplice come sembra. I cinque consigli a seguire vi aiuteranno ad ottimizzare le vostre riprese video.

Il supporto

Riprese di acrobazie mozzafiato e di temerarie manovre non rendono niente se la ripresa risulta mossa. Pertanto, il supporto della videocamera è fondamentale per un video ben riuscito. A questo proposito è importante ricordare che il fissaggio deve essere serrato nel modo più fermo possibile al punto di supporto, in modo che l'immagine non risulti mossa anche a velocità elevate o con movimenti bruschi.

Un problema frequente sui supporti standard per le actioncams è il materiale con cui sono realizzati. La plastica che viene spesso utilizzata può essere poco resistente e sostenere solo carichi esigui. Per fissare bene la videocamera al supporto è possibile aiutarsi con del nastro adesivo. Così facendo è possibile evitare anche che l'angolo della videocamera cambi involontariamente durante le riprese. Se si desidera essere sicuri al 100% di non perdere la GoPro, è possibile fissare alla videocamera anche un cavo.

I preparativi

Naturalmente la tentazione di filmare subito è tanta, se si ha appena acquistato una videocamera GoPro. Tuttavia, prima di filmare prendetevi un po' di tempo per pianificare il vostro video. Così otterrete un buon risultato e sarete al sicuro da amare sorprese. Infatti, nulla è più frustrante di scoprire che le riprese sono inutilizzabili, dopo una vostra avventura GoPro. Durante i preparativi occorre innanzitutto assicurarsi che la batteria sia carica e che ci sia ancora sufficiente spazio in memoria per le riprese.

Affinché i video girati risultino come ve li immaginate, è possibile verificare preventivamente se l'inquadratura impostata è quella giusta. Al proposito, collegare il proprio smartphone mediante WiFi con la videocamera ed eventualmente regolarla. Per le riprese che si protraggono per più giorni è importante salvare sempre il materiale, in modo che l'intero lavoro alla fine non sia stato fatto inutilmente.

Eine Helmhalterung ist ein nützliches Zubehör für die Actionkamera in vielen Sportarten

La prospettiva

Per creare video particolarmente interessanti, le videocamere action offrono svariate possibilità dato che dispongono di grandangolo. La ripresa classica viene girata nella prospettiva in prima persona, durante la quale la fotocamera è fissata per esempio ad un casco. Ma non sarebbe bello per esempio se, durante un salto in mountain-bike, la GoPro fosse fissata al manubrio o filmasse dal punto più alto dell'albero durante un'uscita in barca a vela? Non esistono limiti alla fantasia e le riprese più originali rendono il video ancora più interessante.

I principianti dovrebbero prestare attenzione a cambiare spesso la prospettiva durante il video, in modo da non annoiare successivamente lo spettatore. In due è possibile girare, per esempio, i salti con la mountain-bike da una prospettiva esterna, rendendo il video ancora più spettacolare.

La luce

Un aspetto decisivo delle riprese, che purtroppo non si può influenzare, è la luce. La luce solare è ovviamente ideale per la qualità dell'immagine, ma i videomaker più inesperti dovrebbero evitare assolutamente il controluce. Infatti, questo può causare macchie di luminosità indesiderate nell'immagine che rendono inutilizzabile la ripresa. Con il tempo si può imparare a gestire il controluce o le cattive condizioni di luce, ad inserirle nel video o a renderle artisticamente.

In particolare per le riprese più lunghe occorre fare attenzione che le scene vengano girate con le stesse condizioni di luce e meteo. Se successivamente si ha un passaggio continuo dalla luce del sole ad un cielo coperto, il montaggio in un buon video può risultare difficoltoso.

Il filmato

Dopo i diversi preparativi si arriva alla fine al filmato vero e proprio. Per avere una prospettiva particolarmente ampia, si dovrebbero girare in modalità "Wide", che rende al meglio i paesaggi. Questa impostazione aiuta anche a prevenire immagini mosse e sfocate.

Se non si vuole faticare troppo in fase di montaggio, è preferibile girare video brevi invece che lasciare la videocamera riprendere di continuo. Se avete fatto una ripresa particolarmente bella, allora ritrovatela rapidamente senza dover cliccare su lunghe sequenze. Per ulteriori consigli relativi sull'elaborazione e sul montaggio di Action Video si veda qui.

Altri contributi