Decorazione della parete

A sapere come - suggerimenti da parte di una professionista su come realizzare le pareti

Ecco come allestire le decorazioni da parete con maestria

Allestire la propria casa in uno stile che permetta di sentirsi pienamente a proprio agio richiede un po’ di organizzazione e di tempo. Le pareti vengono spesso decorate proprio alla fine quando mobili e accessori hanno già trovato il loro posticino.  

Vivere in una bella abitazione non è una questione di denaro e non ha neanche a che fare con costosi mobili di design. Con un po’ di creatività e la passione per l’allestimento e la disponibilità a investire del tempo nella ricerca degli articoli da casa adeguati e a perfezionarli con un po’ di abilità e di esperienza conferendo ad essi una nota personale, sono molte le cose che potete realizzare. In questo contributo ci occupiamo soprattutto della realizzazione delle pareti.

Prima di allestire una casa, occorre chiarire alcune questioni. Vi piace più una casa rustica e accogliente, o preferite uno stile elegante se non addirittura opulente? O preferite creare un mix variopinto di stili? Tenete inoltre conto della grandezza dello spazio abitativo, perché anche questo è importante. Gli spazi grandi potranno anche andare bene con colori più scuri, ma nel caso di spazi piccoli sarebbe opportuno servirsi di colori dalle tonalità chiare. Questi sono soltanto alcuni esempi degli aspetti che contano nella realizzazione delle pareti.

Ci siamo intrattenuti con l’esperta di abitazioni Franziska Schmid di Wohnschmiede.ch e le abbiamo chiesto quale valore hanno per lei le decorazioni da parete nell’allestimento dell’appartamento.

Signora Schmid, che genere di esperienza fate con i vostri clienti quando si tratta di consulenza e di realizzazione in termini abitativi?

Uno spazio va dal pavimento, passa per le pareti e arriva fino al soffitto. A rientrarvi non è unicamente la posizione del divano ma anche l’incidenza della luce, l’acustica, l’atmosfera e molto altro. Sulla base della mia esperienza, spesso si tende a prestare troppo poca attenzione al pavimento e alla realizzazione delle pareti. La decorazione da parete è spesso ciò che dà come risultato un effetto di profondità e conferisce una nota personale. La mia esperienza dà prova del fatto che quando si chiede al cliente cos’è che preferisce di un allestimento ultimato, il più delle volte egli indica una foto personale o un oggetto di collezione ad egli caro. Queste cose permettono di rendere l’allestimento personale e individuale.

 

Le pareti nel mio appartamento sono ancora completamente vuote. Da dove devo iniziare?

Dalla prospettiva di un’abitazione, fare in modo che le decorazioni da parete siano intonate tra di loro e allo spazio abitativo ha un’importanza centrale.

Innanzitutto pensate allo stile e all’atmosfera che volete riprodurre nel rispettivo spazio. Cool e moderno? Oppure meglio accogliente e familiare? Personale o rappresentativo? A seconda delle vostre preferenze, scegliete una stampa artistica, un quadro, una parete fotografica o un motivo urbano.

Orientatevi anche in base al rispettivo pezzo preferito nello spazio e scegliete una decorazione da parete adeguata. Non deve trattarsi sempre di una foto... perché non usare una collezione di piatti, una carta da parati, uno specchio o un intero albero per realizzare le pareti? Naturalmente tutto ciò ha un bell’effetto se combinato con un motivo personale.

Decorazione della parete
Decorazione della parete
Fonte: wohnschmiede.ch
Decorazione della parete

Vorrei realizzare la mia casa in uno stile molto personale integrando foto della mia famiglia. Qual è il modo migliore per farlo con stile?

Il modo migliore è raggruppare oggetti o foto personali. Ordinateli in un disegno sulla parete, raggruppateli su una mensola a muro, o mettete in scena il vostro motivo preferito in una grande foto da parete composta da più pezzi. Così realizzate una nota personale ricca di stile.

 

Quali decorazioni da parete si adattano per quale luogo nell'appartamento o in casa?

Non esiste quella giusta o sbagliata. Si può appendere il Picasso sopra il bagno degli ospiti e le foto delle vacanze come collage fotografico in salotto. Dopotutto, se piace è lecito.  D’altra parte, si dovrebbe tenere conto dell’atmosfera che si intende produrre nel relativo spazio. Armonizzate le foto tra di loro, ad esempio stampando tutte le foto in bianco e nero e incorniciandole con lo stesso colore. Oppure stampandole in modo uniforme su acrilico per realizzare un effetto lucido e così via. Come potete già vedere, i vari materiali ricoprono una certa importanza. I materiali che producono effetti di profondità sono ottimi per spazi piccoli. Si dovrebbe evitare un effetto lucido quando si guarda la decorazione da parete lateralmente. Se c’è tanta luce artificiale, sulla superficie splendente viene a crearsi un riflesso. In questo caso, dovreste fare attenzione a utilizzare una fonte luminosa adatta a tale scopo oppure scegliere una superficie opaca. In caso di luce episodica fate attenzione affinché non ci sia un cono di luce accecante. A tale scopo si presta bene anche la luce indiretta che produce un effetto fantastico.

 

Come appendere le foto in modo da ottenere una certa armonia?

Per appendere le foto è importante tenere conto dell’altezza degli occhi. Se solitamente osservate una foto da seduti,
tenderete ad appenderla ad un’altezza relativamente bassa. Se la vedete in piedi, la appenderete ad un’altezza maggiore. Le foto composte da più pezzi offrono inoltre un’ottima opportunità per allungare gli spazi. Esse conferiscono allo spazio la lunghezza necessaria facendolo apparire ancora più generoso.

 

A cosa bisogna fare attenzione per quanto riguarda i colori? Posso combinare foto da parete colorate con foto in bianco e nero?

Assolutamente sì. Cercate però di uniformare qualche elemento. Ad esempio sempre la stessa cornice, lo stesso motivo oppure la stessa grandezza della foto. Se possibile, anche in questo caso potete formare dei gruppi: es. foto di natura, foto di famiglia, foto gialle.

Io personalmente preferisco intonare le foto ai colori e allo stile dello spazio. Creando un legame cromatico, si riesce ad armonizzare il tutto.

Franziska

Su Franziska Schmid / Wohnschmiede

Provenendo dal settore del marketing, ho combinato il mio know-how con la mia passione per il settore abitativo. Che si tratti di cercare, trasmettere, allestire, pianificare o coordinare: sfrutto volentieri la mia esperienza investendola in un progetto. Con un team di specialisti a cui si fa ricorso a seconda della necessità, è possibile soddisfare tutte le esigenze abitative. Come proprietaria della Wohnschmiede mi adopero a favore della qualità, della competenza e della trasparenza.

Per me avere la possibilità di rilassarsi a casa è fondamentale. A casa possiamo caricare le nostre batterie e dare libero sfogo alla nostra personalità. Di conseguenza per me è molto importante che la casa sia un’oasi di benessere.

Altri contributi