🚨 Black Friday Weekend: approfittate di grandi sconti fino al 28.11. 🚨

  • Le migliori località sciistiche in Svizzera

    La nostra top 10 delle più belle stazioni sciistiche della Svizzera

    Panorami montani straordinari, piste con neve garantita e servizio clienti cordiale: non c'è da stupirsi che lo sci in Svizzera sia così popolare. Ogni stagione, le stazioni sciistiche registrano una media di circa 23 milioni di giornate di sci. Due terzi dei turisti sono svizzeri, ma anche tedeschi, britannici e molti altri amano il Paese alpino grazie alle sue eccellenti strutture per gli sport invernali. Non c'è da stupirsi: St. Moritz è considerata la culla del turismo invernale nelle Alpi. Il primo impianto di risalita moderno al mondo è stato costruito a Davos nel 1934. La Svizzera gode di numerosi vantaggi rispetto ad altre nazioni sciistiche. Ma dove si trovano le piste più belle? Ti presentiamo le nostre dieci preferite.

    La nostra top 10 delle più belle stazioni sciistiche della Svizzera

    Il Vallese delle meraviglie invernali: ecco le migliori località sciistiche

    In Vallese, oltre 2600 chilometri di piste perfettamente innevate attendono gli appassionati di sport invernali. Un totale di circa 580 impianti di risalita permette di raggiungere in pochi minuti le piste più alte della Svizzera. Da qui si gode di una vista panoramica unica sulle maestose cime di quattromila metri, con straordinarie opportunità fotografiche.

    Zermatt

    Ai piedi del Cervino troviamo Zermatt, un villaggio montano privo di auto, amato non solo da scalatori ed escursionisti, ma anche dagli sciatori. Il comprensorio del ghiacciaio rappresenta la più grande area sciistica delle Alpi aperta tutto l'anno - vi si possono praticare sport anche in estate, come lo sci e l’escursionismo. In inverno, gli ospiti possono contare su 360 chilometri di piste con neve garantita. Con Sunnegga-Rothorn, Gornergrat-Stockhorn e Schwarzsee, oltre al Matterhorn Glacier Paradise, si può scegliere tra tre diversi comprensori sciistici. Sul Cervino, gli sciatori possono prendere la funivia trifune più alta al mondo fino a un'altitudine di 3.883 metri. Attraverso il pavimento di vetro si possono scattare immagini perfette per un album fotografico. Da qui è anche possibile raggiungere i comprensori sciistici italiani di Breuil-Cervinia e Valtournenche. Snowboarder e freestyler possono affinare la loro tecnica nello Snowpark Zermatt, dove si allenano persino concorrenti olimpici.

    Zermatt

    Saas-Fee

    Saas-Fee, chiusa al traffico automobilistico, è conosciuta come la "perla delle Alpi": da un versante è situata a 1.800 metri sul livello del mare, ai piedi del Dom, la montagna più alta della Svizzera. Inoltre, il villaggio del ghiacciaio è circondato da 13 cime di quattromila metri. Il comprensorio sciistico, che si trova a un'altitudine di 3.600 metri, dispone di 150 chilometri di piste per principianti, esperti e professionisti, ed è particolarmente apprezzato per le sue ampie discese. Anche i freestyler trovano pane per i loro denti qui. Grazie alla sua esposizione a sud, la Valle di Saas beneficia di oltre 300 giorni di sole all'anno, quindi non dimenticarti gli occhiali da sole e la protezione solare. Se ti trovi nella regione, ricordati di scattare un selfie davanti all'esclusivo padiglione di ghiaccio e un altro in cima al ristorante girevole più alto del mondo.

    Verbier 4 Vallées

    Verbier 4 Vallées è il più grande comprensorio sciistico della Svizzera, con 410 chilometri di piste intorno alle località di Bruson, Verbier, La Tzoumaz, Nendaz, Veysonnaz e Thyon. Metà delle piste è ideale per gli sciatori e gli snowboarder più esigenti, l'altra metà per principianti e avanzati. I veri professionisti possono salire da Verbier fino al Col des Gentianes, a 2950 metri di altitudine, dove il panorama unico del Cervino, del Grand Combin e del Monte Bianco è assolutamente da immortalare. Il punto culminante è la pista nera del Mont Fort, a 3.330 metri di altezza. Gli amanti del freestyle trovano pane per i loro denti a 4 Vallées grazie ai suoi tre snowpark, con in totale 33 ostacoli, tra cui ceppi d'albero, rami, tavoli e panchine. Un'altra particolarità di questo comprensorio sciistico: si parla francese.

    Le più belle stazioni sciistiche del Cantone dei Grigioni

    Con le sue oltre 40 aree sciistiche circondate da uno spettacolare scenario alpino, i Grigioni sono una delle regioni sciistiche più popolari della Svizzera. Che tu sia sciatore o snowboarder, principiante o professionista, bambino o sciatore esperto: grazie all'ampia scelta di montagne e piste, qualunque tuo desiderio verrà realizzato. Inoltre, le terrazze soleggiate dei ristoranti panoramici sono perfette per rilassarsi.

    Laax

    Il comprensorio sciistico di Laax, insieme alle località di Flims, Laax e Falera, è la più grande area contigua di sport invernali dei Grigioni. Infatti, vi sono 224 chilometri di piste, tutti da scoprire. Con i suoi cinque snowpark, la regione è anche una delle destinazioni più popolari per gli snowboarder in Svizzera. A Laax, ad esempio, c'è l'half pipe più grande del mondo, una linea pro kicker di dimensioni olimpiche e un totale di 90 ostacoli. Poiché il 70% del comprensorio sciistico si trova a 2.000 metri sul livello del mare, i visitatori possono contare su piste sempre in buone condizioni. Qui si possono scattare foto straordinarie, ad esempio sciando di notte lungo la pista illuminata. Il Tegia Curnius e i numerosi altri ristoranti dell'hotel di design "rocksresort" assicurano un ristoro ottimale in una cornice straordinaria.

    Samnaun-Ischgl

    La Silvretta Arena Samnaun/Ischgl attira gli appassionati di sport invernali con 239 chilometri di piste e 45 impianti di risalita moderni in Svizzera e in Austria. Il comprensorio sciistico collega i due Paesi dagli anni Settanta. I pendii pianeggianti della pista Musella sono ideali per le prime curve dei principianti. Grazie all'altitudine di 2.800 metri e a circa 1.200 macchine da neve, il divertimento sulle piste della Silvretta Arena è garantito da fine novembre a inizio maggio. Quasi sei mesi di stagione invernale: non sono molte le stazioni sciistiche a vantare un risultato simile. Inoltre, i bambini sotto i dieci anni hanno diritto allo skipass gratuito se accompagnati da un genitore.

    Samnaun-Ischgl

    Engadina a St. Moritz

    St. Moritz è la culla del turismo invernale alpino ed è stata due volte sede dei Giochi Olimpici Invernali. Il motivo è ovvio: le singole aree sciistiche di questa regione non potrebbero essere più variegate. Corviglia/Piz Nair è una montagna soleggiata con ampie piste per il carving e con la pista di partenza più ripida della Svizzera: infatti la pendenza della parete del Piz Nair è di un vertiginoso 100 percento. Gli appassionati di sport invernali possono scattare le foto più belle del Piz Bernina da Diavolezza/Lagalb. I freerider si sentiranno a casa al Corvatsch e le famiglie a Zuoz. Insieme alle piste di altre sette aree minori, gli appassionati di sport invernali hanno a disposizione un totale di 350 chilometri di piste.

    Davos Klosters

    A Davos, sei aree sciistiche tra i 1.124 e i 2.844 metri di altitudine garantiscono puro divertimento sulle piste a sciatori di ogni livello. Jakobshorn, con le sue halfpipe e le accoglienti baite per il doposci, è la montagna del freestyle, mentre Parsenn, con il Weissfluhjoch, è la montagna dello sci classico, con molte terrazze soleggiate e un collegamento con la vicina Klosters. Madrisa e Rinerhorn sono le montagne preferite dalle famiglie. Poi c'è il comprensorio sciistico per principianti di Schatzalp e la montagna freeride di Pischa. Il comprensorio sciistico vanta 300 chilometri di piste innevate e 57 impianti di risalita. Gli hotel e i resort delle due comunità offrono esperienze di pernottamento indimenticabili in montagna. La buona notizia per tutti coloro che devono tornare giù la sera: tutte le aree sciistiche di Davos Klosters offrono una discesa diretta a valle (a patto che ci sia - si spera - abbastanza neve).

    Arosa Lenzerheide

    Due comunità, un comprensorio sciistico: l'arena degli sport invernali è nata solo nel 2013/2014, quando le località alpine di Arosa e Lenzerheide sono state collegate dalla funivia dell'Urden. Con 225 chilometri di piste con neve garantita, rappresenta la più vasta area di sport invernali interconnessa dei Grigioni. Arosa è incorniciata da un suggestivo paesaggio montano con lo Schanfigg a 1.800 metri di altitudine e il Lenzerheide a 1.476 metri. Poi, a 2.865 metri di altitudine, troviamo il ristorante panoramico Parpaner Rothorn. Qui le condizioni sono ideali non solo per i professionisti dello sci, ma anche per i giovani appassionati di sport invernali, con cinque parchi per bambini. Ma anche i freestyler ricorderanno a lungo la loro vacanza invernale qui dopo una visita ai quattro parchi divertimento. Per chi vuole di più, è possibile usufruire del comprensorio sciistico associato Tschiertschen ad un prezzo ridotto.

    La regione della Jungfrau nei cantoni di Berna e Vallese: ideale per gli sport invernali

    Nel comprensorio della Jungfrau, le aree sciistiche dell'Oberland Bernese si combinano per creare un vero e proprio paradiso invernale per gli amanti della neve. L'area sciistica di Grindelwald-Wengen è più adatta a sciatori esperti e colpisce per il suo panorama sui giganti di ghiaccio Eiger, Mönch e Jungfrau - non dimenticare di scattare una foto qui! Nell'adiacente area sciistica di Grindelwald-First, i freestyler possono darsi alla pazza gioia nello snowpark e sul percorso di ski cross. Mürren-Schilthorn è adatto sia a principianti, che a professionisti. Questa discesa risulterà familiare a molti: James Bond ha sciato su questa montagna nel film di 007 "Al servizio segreto di Sua Maestà". Meiringen-Hasliberg è nota soprattutto per il suo centro di gare sciistiche, dove vengono preparate piste da corsa permanenti. L'intero comprensorio sciistico si trova a un'altitudine di 2.970 metri e si estende per oltre 275 chilometri di piste.

    La regione della Jungfrau nei cantoni di Berna e Vallese: ideale per gli sport invernali

    Engelberg - una bella stazione sciistica in Obvaldo

    L'inverno a Engelberg inizia già a ottobre e dura fino a maggio. Il più grande comprensorio sciistico della Svizzera centrale, con i suoi 82 chilometri di piste, attira molti per la sua posizione: da Zurigo ci vuole solo un'ora e mezza per raggiungere il monte Titlis, l'unico ghiacciaio accessibile della Svizzera centrale. Se vuoi mettere a dura prova le gambe, puoi affrontare i 2.000 metri di dislivello della discesa di dodici chilometri, un'impresa quasi impossibile nella regione alpina. La prima funivia girevole al mondo riporta gli ospiti in pochi minuti alla stazione a monte, a 3.000 metri di altezza. Le Alpi Bernesi, i laghi dell'Unterland e la Foresta Nera offrono delle meravigliose opportunità fotografiche da trasformare in splendide decorazioni da parete. Chi vuole staccare dallo sci e dallo snowboard può far fondere la neve con le motoslitte nello SnowXpark.

    Altri contributi