Scattate spettacolari fotografie subaquee con l‘actioncam

Come fotografare con la GoPro– Fotografie spettacolari con l‘actioncam

Spettacolari riprese video di velocissime discese con gli sci, immersioni alla scoperta di mondi sottomarini dai colori vivaci, panorami mozzafiato in arrampicata libera: per queste cose sono famose le robuste action camera GoPro. La piccola e maneggevole tuttofare convince anche in ambito fotografico, grazie alla sbalorditiva qualità e all‘insolito effetto visivo delle immagini grandangolari.

La GoPro è la compagna ideale per le escursioni e viene utilizzata da molti sportivi per spettacolari istantanee o per insoliti selfie. Fotografare con la vostra actioncam preferita è, per alcuni aspetti, molto diverso dal farlo con uno smartphone o con una fotocamera compatta. Grazie a questi suggerimenti potrete anche voi scattare delle foto perfette con l‘actioncam Go Pro:

 

Look grandangolare

Innanzittutto bisogna prendere confidenza con l‘obiettivo grandangolare della GoPro, che ha un angolo di campo di 170 gradi, analogo a quello di un obiettivo fisheye. Anche se questo permette di ottenere foto divertenti e di grande impatto, nasconde anche alcuni tranelli. Per cui, nel caso fotografiate tenendo l‘actioncam in mano, dovreste impugnare sempre l‘apparecchio dalla parte posteriore. Grazie al grandangolare la macchina cattura tutto quello che si trova davanti a voi e, a volte, inavvertitamente anche le dita del fotografo.

Poichè l‘action camera è dotata di un obiettivo a focale fissa, non è presente uno zoom. Volendo fotografare un oggetto o una persona in modo che riempiano il fotogramma o che siano particolarmente messi in evidenza, dovrete tenere una distanza fra il soggetto e la fotocamera di non più di mezzo metro; se la distanza è maggiore l‘oggetto apparirà, a causa del grandanolare, relativamente piccolo nella foto.

Cambio di prospettiva

La GoPro è particolarmente famosa per le immagini spettacolari da prospettive insolite. Per trovare il miglior punto di ripresa per un particolare soggetto o semplicemente per ottenere una foto diversa dal solito, dovreste provare, se possibile, differenti prospettive. Lo speciale corpo protegge l‘apparecchio dall‘acqua, dalla polvere ed dagli urti, per cui non ci sono praticamente limiti alla vostra creatività nell‘orientare e posizionare l‘actioncam. Che si tratti di un' arrampicata, di una discesa con gli sci o di un letto di un torrente, grazie alle innumerevoli possibilità di fissaggio ed agli speciali supporti è sempre possibile trovare in ogni situazione la giusta posizione per la GoPro.

La prospettiva in prima persona viene spesso scelta perchè porta l‘osservatore particolarmente vicino all‘azione e gli dà la sensazione di esservi immerso. Per un fissaggio stabile e sicuro sono necessari supporti adeguati, come una cinghia toracica o un aggancio per il casco, di cui quasi non vi accorgerete durante la vostra attivitá.

La prospettiva in prima persona è tipica delle actioncam, come in questa foto di rafting. Quelle: Björn Jacob, www.geocouch.de

Selfie perfetti

Seguendo l‘attuale moda, potrete finalmente immortalare anche voi stessi nella scena ripresa, riprendendo contemporaneamente anche lo spettacolare scenario alle vostre spalle: il selfie è da un po‘ di tempo uno dei modi più amati per fissare vacanze e momenti indimenticabili in un‘immagine divertente e personalizzata.Per la sua maneggevolezza e facilità d‘uso la GoPro è particolarmente adatta a questo scopo. Anche in questo caso è necessario tenere presente il particolare effetto dell‘obiettivo ultragrandangolare. Per evitare distosioni e proporzioni strane l‘action camera dovrebbe essere tenuta almeno alla distanza di un braccio, completamente esteso, dal viso. Poichè al centro dell‘immagine le distorsioni sono minori, la vostra faccia dovrebbe essere possibilimente al centro dell‘immagine. Per catturare la più grossa porzione possibile dello sfondo potete ricorrere a delle speciali aste telescopiche, come quelle per gli smartphone, nel frattempo divenute famose come „selfiestick“.

La GoPro può rendere interessanti i vostri Selfie

Foto di paesaggio

In questo ambito il grandangolare della GoPro diventa particolarmente utile, perché si presta in maniera eccellente per catturare panorami spettacolari. Per comporre correttamente una foto dovreste fare in modo di tenere l‘orizzonte possibilmente al centro del fotogramma; per questo scopo può essere utile la visione live attraverso lo schermo di uno smarthpone, che può essere facilmente connesso alla vostra actioncam tramite WLAN. Un‘ulteriore funzione integrata è la misurazione spot, che nel caso si fotografi da una stanza buia, impedisce la sovraesposizione di un oggetto in un ambiente luminoso. La misurazione spot é utile perciò in caso di esposizioni difficili, ma dovrebbe essere disabilitata in caso di fotografie di paesaggi, per evitare una eccessiva sovraesposizione del cielo.

La prospettiva dell‘actioncam nella fotografia paesaggistica – le alpi viste da una canoa. Quelle: Björn Jacob, www.geocouch.de

Fotografia subacquea

La GoPro scatta belle foto non solo sulla terra, ma anche sott‘acqua. L‘involucro fornito in dotazione, totalmente a tenuta d‘acqua fino a 40m di profondità, rende la GoPro un po‘ più ingombrante, ma permette di ottenere immagini mozzafiato di barriere coralline multicolore, di pesci esotici o di misteriosi relitti. Per un illuminazione subacquea ottimale bisognerebbe innanzitutto fotografare con il sole alle spalle, dunque con un‘illuminazione frontale. Sott‘acqua l‘actioncam tende tuttavia a produrre immagini poco definite, e per questo, sono richiesti tempi di esposizione un po‘ più lunghi . In questo caso, quindi, é necessario avere la mano molto ferma. Fotografando il soggetto da una distanza di circa due metri si più ottenere una nitidezza sostanzialmente maggiore di quanto sia possibile a breve distanza. Dalla profondità di circa tre metri in poi è utile un filtro di colore rosso, per compensare la forte dominante blu.

Comando a distanza di una GoPro

La funzione WLAN integrata nella GoPro permette non solo di trasferire in maniera più semplice i dati verso uno smartphone od un tablet o simili, ma permette addirittura di comandare la versatile actioncam. La connessione WLAN permette innanzitutto la visione live su un dispositivo esterno, attraverso il quale è possibile osservare l‘immagine ripresa dalla action camera anche a distanza. Con l‘aiuto della gestione remota si può scattare al momento giusto e a distanza di sicurezza; ciò è molto utile ad esempio nel caso di animali sospettosi, ma anche nel caso di soggetti in movimento, come sciatori o skater. La speciale gestione remota è compresa nel prezzo dei modelli di punta e può comunque essere acquistata per circa 50 - 80 CHF anche per gli altri modelli.

Altri contributi

In alto