🚨 Black Friday Weekend: approfittate di grandi sconti fino al 28.11. 🚨

  • Una fotocamera, un PC e faretto sono posizionati su un tavolo.

    Tethering shooting

    La fotografia in tethering consente di trasferire uno scatto dalla fotocamera al computer o al tablet in pochissimo secondi. La fotocamera può inoltre essere regolata e attivata direttamente dal PC tramite un software. In passato, solo i professionisti in studio utilizzavano questi collegamenti diretti. Poiché la tecnologia oggi è diventata più abbordabile e facile da usare, i tethering shooting sono utilizzati anche dai fotografi amatoriali.

    Vantaggi della fotografia in tethering

    In genere, gli shooting in tethering sono utilizzati principalmente per i ritratti o per le foto ai prodotti. In questi casi, questo processo semplifica e velocizza il flusso di lavoro. Le foto vengono trasferite sul computer direttamente dopo lo scatto e possono essere visualizzate comodamente in un formato più grande da più persone. Subito dopo lo scatto si possono controllare dal monitor i vari parametri, come, ad esempio, illuminazione, valori cromatici o nitidezza.

    Chi lavora come fotomodello/a può inoltre giudicare immediatamente come appare nella foto e apportare così le modifiche necessarie. I software possono essere utilizzati per regolare le impostazioni importanti della fotocamera sul computer come, ad esempio, l’apertura, il bilanciamento del bianco, il valore ISO e la velocità dell’otturatore. Il fotografo è quindi responsabile solo per la messa a fuoco e dell’inquadratura per lo scatto.

    Grazie al tethering le immagini vengono salvate sul PC. Ciò vuol dire che non è necessario interrompere lo shooting per liberare lo spazio sulla fotocamera o affidarsi a un supporto per memorizzare il file, il backup avviene infatti in modo automatico.

    Attrezzatura per gli shooting in tethering

    La maggior parte delle fotocamere reflex e di alcune compatte sono in grado di effettuare il collegamento in tethering. Il modo più economico per trasferire i dati dalla fotocamera al PC è tramite un cavo USB abbastanza lungo. I cavi USB sono disponibili fino a una lunghezza di cinque metri e di solito lasciano spazio a sufficienza per muoversi durante lo shooting.

    Alcuni fornitori specializzati nei Tether Tools offrono dei cavi speciali con colori accesi per segnalare la presenza del cavo evitando di inciamparci accidentalmente. Il cosiddetto “Jerk Stopper” è un supporto per la fotografia in tethering che impedisce che il cavo USB venga accidentalmente strappato dalla presa della fotocamera nel momento in cui viene applicata una forza esterna.

    La maggior parte delle fotocamere moderne digitali e reflex sono inoltre dotate di WLAN. Ad esempio, le fotocamere Canon possono collegarsi a uno smartphone o a un tablet tramite l’applicazione gratuita “Canon Camera Connect”. Altre fotocamere, invece, possono collegarsi alle proprie applicazioni tramite Wi-Fi, permettendo di controllare la fotocamera tramite tablet o PC.

    Se vuoi collegare un modello più vecchio alla rete WLAN, puoi utilizzare CamRanger con la relativa applicazione. CamRanger ti permette di collegare la fotocamera al PC tramite Wi-Fi, ma è disponibile solo per Canon, Nikon, Sony e Fujifilm ed ha un prezzo a partire da 400 CHF e per questo più adatto quindi ai professionisti.

    Per la fotografia in tethering, è meglio utilizzare un tavolo mobile come supporto per il PC.

    Collegare fotocamera a PC.

    Un software per la fotografia in tethering è essenziale per trasferire e archiviare le foto oltre che per controllare la fotocamera. Oggi esistono tantissimi software diversi facili da utilizzare. Quelli più diffusi sono Capture One, Canon EOS Utility e Adobe Lightroom. Prima di scegliere un software accertati che sia compatibile con la tua fotocamera. Ad esempio, Adobe Lightroom funziona solo con fotocamere Nikon e Canon. Quando si acquista una fotocamera moderna, in genere, il software di tethering è incluso.

    Workflow per la fotografia in tethering

    Per fare uno shooting in tethering che sia funzionale è necessario seguire pochi passaggi. Dovrai innanzitutto collegare la fotocamera al PC tramite cavo USB o WLAN. Specifica poi il luogo di archiviazione così da poter trovare le immagini facilmente in seguito. Se scatti con una scheda di memoria ricordati che le macchine fotografiche Canon salvano automaticamente i file immagini sulla scheda di memoria, mentre le macchine fotografiche Nikon non lo fanno. Un volta premuto il pulsante di scatto, le immagini vengono trasferite quasi istantaneamente sul PC o sul tablet. Dalla barra del menù accanto all’immagine potrai poi modificare in modo intuitivo le tue immagini.

    Conclusione

    Anche se il tethering shooting può sembrare complicato, in realtà è abbastanza facile da utilizzare. Tutto ciò che ti serve è una fotocamera, un cavo USB o una connessione WLAN e un computer con un software di tethering. Grazie alla visualizzazione delle foto su uno schermo di dimensioni più ampie, gli scatti possono essere analizzati immediatamente nel dettaglio.

    Newsletter-Anmeldung

    Newsletter

    Si iscriva alla newsletter di ifolor e sia il primo a sapere di promozioni, innovazioni o post ispiratori del blog. Si registri ora. Non vediamo l'ora di avere sue notizie!

    Altri contributi