12 simple Foto-Regeln für schönere Bilder

Tutti i professionisti conoscono questi consigli fotografici

12 semplici regole fotografiche per immagini più belle

Desiderate fotografare come si deve? Non c’è problema: con questi consigli, trucchi e informazioni le vostre fotografie riusciranno al meglio. E anche nell’era digitale valgono le regole di sempre.

1. Quando splende il sole scegliete il valore di diaframma otto

Questa impostazione del diaframma in presenza di luce chiara è il compromesso migliore per salvare i dettagli dell‘immagine. I programmi di esposizione automatica non danno il meglio e alterano i colori.

2. Fotografate i movimenti con diaframma aperto

Questa regola si applica agli oggetti in movimento. Infatti tanto più aperto è il diaframma (= valore di diaframma ridotto), quanto più breve sarà il tempo di otturazione. In questo modo la luce non viene sfocata, bensì bloccata.

3. Diaframma aperto = sfondo sfocato

Quanto più aperto è il diaframma, tanto più ridotta è la profondità di campo, una caratteristica che fa sfocare lo sfondo con un effetto straordinario. Infatti, applicando un valore di diaframma 2.8, il bokeh appare in tutto il suo splendore.

4. Diaframma chiuso = elevata profondità di campo

La profondità di campo aumenta con l’aumentare del valore di diaframma scelto (vale a dire con una maggiore riduzione o otturazione dell’apertura del diaframma). Con valori che vanno oltre 8 fino a 11, è possibile rendere nitido il primo piano, e non solo. In questo caso è necessario aumentare il tempo di otturazione oppure il valore ISO.

5. Approfittate dell’ora d‘oro

La cosiddetta ora d’oro della fotografia si ha due volte al giorno, si tratta nello specifico dell’ora successiva all’alba e dell’ora precedente al tramonto. Ciò significa che il sole si trova in una posizione bassa, immerge tutto in una luce arancione-rossastra, crea ombre lunghe e dà vita ad un’atmosfera semplicemente magnifica. Il sole “il piccolo grande aiutante dei fotografi”.

6. Pausa pranzo

Il sole abbagliante di mezzogiorno viene spesso evitato dai fotografi, perché la forte intensità della luce può fagocitare i dettagli più scuri dell’immagine, mentre può consumarne quelli chiari. Per questo meglio fare un riposino pomeridiano e rimettersi all’opera con calma, quando le condizioni della luce saranno più favorevoli.

7. Non dimenticate l’ora blu

Nell’ora successiva al tramonto, il cielo è particolarmente blu. I contrasti sono meno netti e la luce crea un contesto di singolare bellezza. La regola è semplice: quando la notte si avvicina, basta impostare il diaframma a 2.8. E ricordate che i momenti più belli sono proprio quelli in cui è l’ora di prendere la fotocamera. Il segreto dell’arte sta nel trasferire la bellezza dell’atmosfera sull’immagine.

8. Attenzione all’uso del flash

Come è noto, gli opposti si attraggono, e a quanto pare vale anche per regole più semplici, perché quando il sole non splende più alto, è il momento di usare il flash. Ma attenzione al flash diretto, perché si può rischiare che i volti siano troppo illuminati rispetto allo sfondo.

8. Foto-Tipp: Vorsicht mit dem Blitz

9. E attenzione anche al valore ISO

Per chi preferisce rinunciare al flash, è consigliabile aprire innanzitutto il diaframma e regolare il tempo di otturazione e l’impostazione ISO. Ricordate tuttavia che con un’impostazione ISO troppo elevata (in base alla fotocamera, da ISO 800 a 1600) possono esserci problemi di rumore.

10. Tutta questione di prospettiva

A volte è meglio cambiare lato, cercarsi un punto più alto o abbassarsi per riuscire ad ottenere una buona inquadratura. Per una composizione ideale dell’immagine, l’arte sta anche nel lasciare da parte il superfluo.

11. Lo sfondo è altrettanto importante

Generalmente lo sfondo di un’immagine dovrebbe essere calmo e non troppo vivace nei colori, perché in caso contrario può distogliere l’attenzione dell’osservatore dal soggetto principale. Per gli scatti paesaggistici la regola vale al contrario, perché per conferire profondità agli scatti, il primo piano fa risplendere l’immagine.

12. Formato RAW

Se la vostra fotocamera può salvare le immagini in formato RAW, vale a dire non compresse, consigliamo vivamente di usarlo. In questo modo le vostre immagini potranno essere elaborate ancor meglio al computer.

Il modo migliore per imparare queste regole è quello di fare quante più foto possibili. Qui potete trovare altri Consigli & trucchi.

Altri contributi